QR code per la pagina originale

Windows 8: pulsante Start eliminato perché poco usato

Il pulsante Start è stato rimosso dal desktop di Windows 8 perché gli utenti preferiscono il pinning delle applicazioni nella taskbar.

,

Microsoft ha eliminato il pulsante Start da Windows 8 perché poco utilizzato. È questa la dichiarazione fatta da un dirigente dell’azienda di Redmond nel corso dell’evento TechEd Europe, in svolgimento ad Amsterdam. Viene dunque smentita qualsiasi voce in base alla quale la modifica all’interfaccia desktop sia stata imposta per obbligare gli utenti ad usare l’ambiente Metro.

Quando Microsoft ha annunciato la Windows 8 Consumer Preview a fine febbraio, si è avuta la conferma delle indiscrezioni circolanti in Rete: il famoso pulsante Start, nato con Windows 95, è stato rimosso definitivamente dal nuovo sistema operativo. Si è trattato di un vero shock per tutti gli utenti di Windows 7, che preferiscono organizzare le applicazioni nel menu tradizionale. Secondo la software house, però, i dati telemetrici raccolti nel corso degli anni dicono il contrario.

Chaitanya Sareen, program manager di Microsoft, ha dichiarato che l’uso del pulsante Start è diminuito vistosamente in Windows 7, rispetto alle versioni precedenti del sistema operativo, dato che gli utenti sfruttano maggiormente la funzione di pinning della taskbar e le scorciatoie da tastiera. Posizionare le applicazioni usate più frequentemente nella barra di Windows 7 consente sicuramente di velocizzare le operazioni, ma lo spazio rimane comunque limitato. Inoltre, i power user utilizzano spesso opzioni e strumenti che si trovano nel “vecchio” menu Start, per cui l’assenza del pulsante in Windows 8 renderà più complicato accedere alle funzionalità avanzate previste dall’ambiente desktop.

Il pulsante Start è stato sostituito da un “hot corner” nell’angolo inferiore sinistro che si attiva automaticamente al passaggio del mouse. Invece dell’elenco delle applicazioni installate come in Windows 7, vengono mostrate le miniature delle app in esecuzione. In realtà, un pulsante Start esiste ancora e si trova nella Charms bar, ma permette solo di accedere allo Start screen. Dalle release finale di Windows 8 dovrebbe essere eliminato anche tutto il codice che permetteva di installare uno dei tool creati per ripristinare il pulsante. È probabile quindi che utility come Start8 non funzionino più.

Notizie su: