QR code per la pagina originale

Android 4.1 Jelly Bean, addio a Flash?

Adobe non garantisce il corretto funzionamento di Flash sui dispositivi equipaggiati con il nuovo sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean.

,

Android 4.1 Jelly Bean non godrà del supporto ufficiale di Adobe per quanto riguarda la tecnologia Flash. Ad annunciarlo è la software house di San Jose, con un post comparso poche ore fa sul blog ufficiale, in cui si fa chiarezza sul futuro degli aggiornamenti per il plugin dedicato alla riproduzione dei contenuti multimediali online.

Adobe conferma dunque quanto annunciato nel novembre scorso, ovvero l’intenzione di interrompere lo sviluppo di Flash per quanto riguarda la piattaforma Android. Verranno ancora rilasciati aggiornamenti per una lunga serie di “dispositivi certificati”, ma solo fin quando non sarà effettuato il passaggio a una nuova versione del sistema operativo. Chi sceglierà di installare un update ad Android 4.1 Jelly Bean, dunque, a partire dal 15 agosto non sarà più in grado di scaricare il plugin da Google Play. Anche il funzionamento sul nuovo SO mobile di Google non è assicurato.

Non verrà comunque tolta la possibilità di scaricare il file APK direttamente dal sito ufficiale, per poi installarlo manualmente nel proprio smartphone o tablet. Se anche in questo caso la visualizzazione dei contenuti all’interno del browser non dovesse andare a buon fine, gli utenti potranno comunque fare affidamento sulle tante applicazioni standalone messe a disposizione dagli sviluppatori, una su tutte quella per la visione dei filmati su YouTube.

Il supporto ufficiale di Adobe al mondo Android si ferma dunque alla release 4.0 Ice Cream Sandwich. Non appena sarà possibile mettere le mani su un dispositivo Jelly Bean, come il tablet Nexus 7 presentato al Google I/O, si potrà verificare la corretta esecuzione di Flash anche su questa nuova versione della piattaforma.

Notizie su: