QR code per la pagina originale

Bob Mansfield lascia Apple

Bob Mansfield, Senior Vice President dell'Hardware Engineering lascia Apple per andare in pensione: lo sostituirà Don Riccio.

,

Bob Mansfield: agli utenti Apple dell’ultima ora il nome non dirà molto, ma si tratta di uno dei fautori del successo della Mela negli ultimi anni. Il Senior Vice President della sezione Hardware Engineering ha deciso di lasciare Cupertino e il suo posto verrà preso da Don Riccio.

Per Mansfield nessuna discussione con la dirigenza Apple e nemmeno aria di maretta, bensì un più che legittimo prepensionamento. A comunicarlo è la stessa Cupertino tramite una nota rilasciata alla stampa:

«Apple oggi annuncia che Bob Mansfield, il Senior Vice President dell’Hardware Engineering, si ritirerà e il suo ruolo verrà preso da Don Riccio, vice presidente da diversi mesi di iPad Hardware Engineering. Tutto il team dell’ingegneria hardware continuerà a far riferimento a Mansfield fino al suo abbandono.».

Parole di sentita stima sono provenute da Tim Cook, il CEO di Apple, considerato come negli anni i due abbiano sempre lavorato a stretto contatto:

«Bob è stato un membro utile del nostro team esecutivo, guidando l’organizzazione dell’ingegneria hardware e dirigendo il gruppo che ha realizzato dozzine di prodotti d’impatto nel corso degli anni. Siamo molto tristi per il suo abbandono e speriamo possa godere ogni giorno del suo pensionamento»

Dipendente di Raycer Graphics, Mansfield fa parte di Apple dal 1999, ovvero da quando Cupertino ha acquisito l’azienda in cui lavorava. Da allora si è occupato di rendere perfetta l’integrazione hardware con il design targato Mela, dalle schede logiche dei Mac agli attuali Retina Display, passando per lo schermo multitouch dei device iOS e molto altro ancora. È divenuto famoso al grande pubblico grazie ai video promozionali di Apple, con le sue spiegazioni meticolose sulle innovazioni tecniche dei prodotti della mela morsicata

Notizie su: ,