QR code per la pagina originale

Canon EOS 7D, il successore: nuovi rumor

Ecco le ultime voci su chi andrà a occupare il settore prosumer per quanto riguarda le reflex di casa Canon

Canon EOS 7D

,

Quest’anno Canon è arrivata sui mercati internazionali con molte interessanti novità, specialmente per quanto riguarda il settore professionale, grazie al lancio delle Canon 5D Mark III, 1D X e 1D C. Manca tuttavia all’appello ancora una prosumer che vada a sostituire la Canon EOS 7D. Ormai da diverso tempo infatti si susseguono voci, a volte contraddittorie, su quella che sarà la reflex deputata a traghettare gli appassionati nel mondo della fotografia professionale e che dovrebbe essere presentata già dai prossimi mesi. Vediamo dunque quali sono le possibilità a oggi più accreditate di questo nuovo modello.

La prima in assoluto vorrebbe la Canon EOS 70D (per cui sta arrivando un nuovo aggiornamento firmware) come sintesi della Canon EOS 60D e della Canon EOS 7D, un unico modello che racchiuda le funzionalità di entrambe le macchine mantenendo il formato APS-C del sensore. Sembra infatti che la 70D abbia molti punti in comune con l’attuale 7D, con l’aggiunta di un CMOS da 29 megapixel, un notevole passo avanti rispetto al 18 megapixel della precedente generazione di DSLR.

La seconda ipotesi parla invece di una misteriosa Canon EOS 7D X con sensore in formato APS-H leggermente più grande dell’APS-C. Questo consentirebbe al produttore di proporre una nuova linea che vada a posizionarsi proprio tra la 70D e i modelli professionali, la cui avanguardia è rappresentata dalla 5D Mark III. Quello che pare ormai certo è che il produttore nipponico è ben coperto nel segmento entry-level, grazie alla linea Rebel, e che dispone già di un’APS-C evoluta come la 60D, a breve rimpiazzata dalla 70D, quello che serve è invece proprio una DSLR che riesca a introdurre gli amatori nel mondo della fotografia professionale. In quest’ottica la 7D X potrebbe essere dunque la strada giusta da percorrere.