QR code per la pagina originale

Windows Phone 8: Marketplace, novità da Microsoft

Windows Phone 8 introdurrà novità anche per quanto riguarda il Marketplace, con miglioramenti per sviluppatori e aziende.

,

L’esordio di Windows Phone 8 sarà accompagnato da novità anche per quanto riguarda il Marketplace, dedicato alla distribuzione e al download delle applicazioni su smartphone. A parlarne è Microsoft, con un intervento pubblicato sulle pagine del blog ufficiale, in cui spiega nel dettaglio le modalità con le quali lo store raggiungerà nuovi paesi in tutto il mondo.

Alle attuali 63 nazioni in cui oggi è presente il negozio virtuale (Italia compresa) se ne aggiungeranno altre 117. La buona notizia per gli sviluppatori riguarda l’aumento del numero di territori nei quali sarà possibile inviare le proprie creazioni mediante la piattaforma App Hub, che sale da 38 a un totale di 180.

Un’altra novità interessante riguarda l’introduzione delle microtransizioni in-app, già molto utilizzate in ambito Android e iOS, che consentiranno la vendita di contenuti extra, bonus o altro materiale aggiuntivo direttamente all’interno delle applicazioni. Un modello di business che potrebbe stimolare l’interesse degli sviluppatori, tra quelli di maggior successo impiegati oggi nel settore mobile. Ancora, le aziende potranno scegliere la distribuzione delle app al proprio personale attraverso un servizio chiamato Company Hub, a dimostrazione di come Microsoft stia puntando molto con Windows Phone 8 all’utenza professionale.

Tutti elementi che dimostrano quanto la società di Redmond abbia investito sulla prossima release del sistema operativo, in modo da creare un ecosistema completo attraverso l’integrazione con Windows 8, piattaforma destinata a computer e tablet. Il gap che separa Windows Phone dalla concorrenza difficilmente potrà essere colmato nel breve periodo, ma le iniziative messe in campo da Microsoft sembrano andare nella giusta direzione.

Notizie su: