QR code per la pagina originale

Google Ears, come installarlo su Android 4.0 ICS

Google Ears, il simil-Shazam di Android 4.1 Jelly Bean, in prova su Android 4.0 Ice Cream Sandwich con dispositivi rootati.

,

Google Ears è una delle nuove interessanti funzioni introdotte da Android 4.1 Jelly Bean. Si tratta in sostanza di un sistema simile a Shazam, che permette quindi di riconoscere titolo e autore di una determinata canzone semplicemente ascoltandone un pezzo e avviare così la ricerca della stessa su Google Play Music.

In verità parliamo di una caratteristica che è oggettivamente passata un po’ in secondo piano, e solo grazie alla community di sviluppatori XDA ne scopriamo l’esistenza e soprattutto un metodo realizzato dall’italiano Luca per provare il widget anche su Ice Cream Sandwich, attuale versione del sistema operativo Android. Naturalmente per eseguire l’operazione è necessario possedere uno dispositivo con permessi di root, ma non vi è nulla di particolarmente complicato.

Prima di tutto bisogna scaricare i file messi a disposizione sul sito MediaFire. Poi, basterà copiare il file APK all’interno della cartella system/app e impostare le autorizzazioni esattamente come fatto per altri file simili, quindi (rw-r–r–). Stesso discorso per quanto riguarda la libreria, da sistemare questa volta all’interno della cartella system/lib e fornire al sistema gli stessi permessi. Riavviando il dispositivo, dovrebbe spuntare un widget chiamato Sound Search, che rappresenta i servizi di Google Ears.

Considerato che in Italia non siamo purtroppo ancora in grado di usufruire di Google Play Music, provare Ears nel nostro paese equivale a sfruttare un servizio alla metà delle sue potenzialità. Non esistendo un catalogo per il nostro paese, Google Ears si “limiterà” infatti a fornire titolo, autore e album dal quale è tratto il pezzo. Qualsiasi ricerca verso Google Play Music per forza di cose non andrà ovviamente a buon fine.

Notizie su: