QR code per la pagina originale

Nikon D800 e D800E: soluzione al problema autofocus

Nikon trova una soluzione al problema di autofocus della Nikon D800 e D800E. Si tratterebbe di un'errata calibrazione tra hardware e software

,

Qualche settimana fa avevamo parlato del secondo aggiornamento firmware per le Nikon D800 e D800E. Nell’articolo avevamo sottolineato come questo avrebbe contribuito alla risoluzione del problema di autofocus riscontrato su alcuni esemplari della reflex professionale del produttore nipponico. Svariati utenti lamentavano infatti la mancata calibrazione del punto di messa a fuoco posto all’estrema sinistra, che si traduceva in immagini morbide e poco definite.

Oggi giunge finalmente notizia della risoluzione dello sgradevole problema. Nikon avrebbe infatti individuato nell’errata calibrazione tra software e componenti hardware, l’origine del malfunzionamento. Per ovviare all’inconveniente non sembra pertanto sarà sufficiente un semplice aggiornamento firmware, sarà invece necessario portare la fotocamera in assistenza, con tutte le noie che questo può comportare. Impossibile non pensare ai professionisti che utilizzano la propria DSLR come strumento di lavoro e che saranno costretti a separarsene. La speranza è pertanto che il produttore nipponico dimostri ancora una volta professionalità ed efficienza ovviando al problema nel minor tempo possibile.

Sembrerebbe che la continua rincorsa al rilascio di nuovi modelli a intervalli sempre più ravvicinati, stia lentamente danneggiando la cosiddetta “qualità totale” che rese il Giappone uno dei principali protagonisti mondiali della rivoluzione digitale. Tempi sempre più stretti e controlli sempre meno approfonditi rischiano di far perdere al sol levante quel primato che poggiava proprio sulle fondamenta di prodotti di altissima tecnologia, ma anche perfetti sotto ogni aspetto.

Di seguito vi lasciamo con un video che mostra la procedura dettagliata per individuare se la vostra Nikon D800 o Nikon D800E ha problemi di messa a fuoco. Non tutti gli esemplari in commercio sono infatti difettosi e potreste essere tra i fortunati che non dovranno ricorrere all’intervento della Nital, l’importatore e distributore ufficiale di Nikon in Italia.