QR code per la pagina originale

Windows 7 supererà presto Windows XP

Nel corso del mese, Windows 7 supererà Windows XP dopo circa tre anni dal suo lancio sul mercato.

,

Dopo quasi tre anni dal lancio ufficiale, avvenuto a ottobre 2009, Windows 7 è vicinissimo al sorpasso del vecchio Windows XP. Secondo i dati diffusi da Net Applications, che Microsoft ritiene più affidabili rispetto a quelli raccolti dal concorrente StatCounter, questo accadrà tra pochi giorni. Le statistiche del mese di giugno mostrano una differenza di soli 2 punti percentuali a vantaggio di Windows XP.

Windows XP è stato uno dei maggiori successi per Microsoft. Il sistema operativo, presentato circa 11 anni fa, è ancora presente su numerosi computer, in particolare sui PC aziendali. La necessità di conservare la compatibilità con le applicazioni proprietarie e l’elevato costo associato all’aggiornamento dell’interno parco macchine ha rallentato l’adozione di Windows 7. Windows Vista, invece, non è stato proprio preso in considerazione, in quanto troppo esoso in termini di risorse hardware e non privo di bug.

Net Applications attribuisce a Windows XP una percentuale pari al 43,61%, mentre il market share di Windows 7 è pari a 41,59%. Come si può notare dal grafico pubblicato sul sito, il trend indica chiaramente che il sorpasso è imminente. Tra pochi mesi, però, arriverà Windows 8 che potrebbe fermare la crescita di Windows 7, anche se il successo del prossimo sistema operativo non è scontato.

Da diversi anni Microsoft sta cercando di convincere le aziende ad abbandonare Windows XP in favore di Windows 7. Nonostante il supporto per il vecchio sistema operativo sia stato esteso fino ad aprile 2014, l’azienda di Redmond consiglia di effettuare al più presto l’aggiornamento a Windows 7, in quanto in questo modo si potranno utilizzare le numerose funzionalità che garantiscono una maggiore sicurezza dei PC e un protezione migliore contro i malware.

Notizie su: ,