QR code per la pagina originale

Deutsche Telekom e Google, pagamenti mobile

Deutsche Telekom è in trattative con Google e altri potenziali partner per spingere il sistema proprietario di pagamenti mobile in Europa.

,

Deutsche Telekom è in trattative con Google, con una serie di società di carte di credito e con alcune banche per renderli partner del proprio servizio di pagamento mobile. È quanto ha reso noto Thomas Kiessling, a capo del settore innovazione del gruppo tedesco, durante una recente intervista rilasciata a Bloomberg.

La seconda compagnia telefonica più grande d’Europa ha appena stretto una partnership con Mastercard Inc per spingere la propria offerta sul fronte dei pagamenti mobile, che nello specifico consentirà alla clientela di pagare le bollette utilizzando semplicemente i dati precedentemente archiviati su un dispositivo mobile. Una partnership di sicuro spessore che Deutsche Telekom vuole raggiungere anche con Google e con altri player del settore, come sottolineato da Kiessling: «stiamo trattando con altri player sul mercato ed è teoricamente possibile anche una collaborazione con Google. Stiamo trattando anche con questa società». Dettagli circa le potenziali aree di cooperazione tra i due gruppi non sono però stati diramati.

Deutsche Telekom sta spingendo negli Stati Uniti con AT&T e Verizon, operatori con i quali ha avviato una joint-venture per i pagamenti mobile denominata ISIS, con i relativi prodotti che debutteranno sul mercato USA entro la fine dell’anno. L’obiettivo della compagnia è però quello di spingere tale segmento di mercato mobile anche e soprattutto in Europa, e in tal direzione l’alleanza con Google potrebbe essere decisiva.

Il gruppo di Mountain View ha infatti un notevole interesse per questo mercato per via del servizio Google Wallet, attualmente avviato solo sul territorio statunitense: al fine di ampliare lo stesso ed estenderlo in tutto il mondo, Google dovrà stringere partnership con operatori e banche così da fornire ai propri utenti europei – e non solo – una soluzione completa, affidabile e supportata. Se conclusa, quella tra Mountain View e la compagnia tedesca potrebbe dunque rappresentare un’alleanza di estrema importanza.

Fonte: Bloomberg • Via: Business Weak • Notizie su: