QR code per la pagina originale

Windows Phone 8: Lenovo e le modifiche all’interfaccia

Lenovo ha chiesto a Microsoft il permesso di modificare l'interfaccia utente del suo smartphone con Windows Phone 8.

,

Lenovo ha confermato che lancerà sul mercato uno smartphone con Windows Phone 8 entro la fine dell’anno. Microsoft però non ha incluso il produttore cinese tra i partner OEM, quando ha presentato il sistema operativo il 20 giugno scorso. Sembra che il motivo della sua esclusione dalla lista sia avvenuta in seguito alla richiesta di modificare l’interfaccia utente.

In base alle indiscrezioni pubblicate dal sito WPDang, alcuni membri del team R&D di Lenovo hanno incontrato i dirigenti Microsoft al quartier generale di Seattle, per chiedere una maggiore flessibilità nella realizzazione dello smartphone basato su Windows Phone 8. In pratica, il produttore cinese vuole apportare qualche cambiamento alla piattaforma, in particolare all’interfaccia utente.

In passato Microsoft aveva promesso di allentare i vincoli imposti con il precedente Windows Phone 7, ma per il momento non ha fornito indicazioni su una maggiore libertà di personalizzazione concessa ai partner con Windows Phone 8. L’unico produttore che può intervenire su alcuni aspetti del sistema operativo mobile è Nokia, in virtù dell’accordo stipulato tra le due aziende a febbraio 2011. Ciò nonostante, nello sviluppo della serie Nokia Lumia, il produttore finlandese ha seguito esclusivamente le linee guida di Microsoft.

Ricordiamo che anche HTC aveva chiesto il permesso di modificare l’interfaccia utente. In questo caso, la richiesta riguardava i tablet con Windows RT. Microsoft però ha respinto la proposta ed escluso il produttore dalla lista dei partner che presenteranno i primi dispositivi entro fine anno. Lenovo, invece, ha già mostrato un tablet da 10,1 pollici al recente Computex di Taipei, per cui è pronta per lanciare sul mercato il suo ThinkPad con chip Intel.

Notizie su: ,