QR code per la pagina originale

App iOS, risolto il problema degli update corrotti

Apple risolve il bug che nei giorni scorsi ha causato crash improvvisi delle applicazioni in seguito a un aggiornamento.

,

Nella giornata di ieri ha fatto discutere l’insorgere di un problema legato alla distribuzione degli aggiornamenti per le applicazioni disponibili su App Store. A sollevare la questione è stato inizialmente Marco Rament, sviluppatore di Instapaper, con un messaggio pubblicato su Twitter. Nella notte Apple è intervenuta comunicando di aver individuato e risolto l’origine del malfunzionamento, che ha portato molti utenti a vedere il proprio software bloccarsi improvvisamente subito dopo l’installazione dell’update.

Il tutto è stato causato dal un intoppo che ha interessato il server dedicato a generare i DRM da assegnare a ogni applicazione. Con un messaggio affidato alle pagine di AllThingsD, la mela morsicata comunica di aver definitivamente scovato il bug e di averlo eliminato una volta per tutte, rassicurando dunque sviluppatori e utenti sulla possibilità di tornare ad eseguire gli aggiornamenti correttamente.

Abbiamo avuto un problema temporaneo che ha interessato, a partire dalla giornata di ieri, il server dedicato all’assegnazione del codice DRM per alcune applicazioni in download. Il tutto è stato risolto e crediamo che non si verificheranno altri imprevisti di questo tipo.

In realtà pare che i primi segni relativi al malfunzionamento siano stati identificati dagli sviluppatori addirittura a fine giugno. Va comunque precisato che si tratta di una questione che ha coinvolto solo alcuni territori, in particolare USA e Regno Unito. In Italia la distribuzione degli update è proseguita senza alcun problema. Nel caso di crash improvvisi in seguito a un aggiornamento, comunque, si consiglia la cancellazione del software e la sua reinstallazione da App Store.

Notizie su: