QR code per la pagina originale

Facebook, la Timeline mette in crisi le aziende

La schede delle Pagine aziendali su Facebook sono usate sempre meno a causa dell'introduzione della Timeline a fine marzo.

,

La nuova interfaccia di Facebook, diventata obbligatoria a fine marzo, ha profondamente cambiato il modo in cui gli utenti interagiscono con le Pagine delle aziende. Secondo una statistica svolta da PageLever, l’utilizzo delle schede da parte dei fan di un marchio è crollato in pochi mesi del 53%. Ciò sarebbe dovuta all’impossibilità di impostare una tab personalizzata nella Timeline.

I risultati sono stati ottenuti elaborando i dati di circa 500 Pagine con più di 10.000 fan a testa. PageLever ha rilevato che l’uso delle schede è iniziato a diminuire il 28 febbraio, quando Facebook ha reso facoltativo il passaggio alla Timeline. Il trend negativo è aumentato il 30 marzo, ovvero il giorno in cui il Diario è diventato obbligatorio per le Pagine.

Secondo Jeff Widman, fondatore di PageLever, questo declino è stato causato da due fattori: le schede sono meno visibili nel nuovo layout e i brand non possono più impostare una tab custom per la pagina predefinita che viene mostrata agli utenti non fan. Senza questa opzione, gli utenti non vedranno nessuna scheda e pensano che siano state eliminate con la Timeline. Ciò ovviamente non implica automaticamente che le persone passino meno tempo sulle tab, ma sicuramente le aziende investiranno meno risorse per la creazione di contenuti, concentrandosi maggiormente sulle loro bacheche.

Facebook non ha rilasciato commenti ufficiali sulla questione, anche se una fonte interna ha attribuito questo trend negativo agli strumenti di modifica dei contenuti. Le aziende possono, ad esempio, bloccare i post sulla sommità della pagina per garantire una maggiore visibilità, invece di inserire il contenuto in una scheda come veniva fatto con la precedente interfaccia.

Notizie su: