QR code per la pagina originale

OverBlog: verso i blog e oltre

Arriva anche in Italia OverBlog, la piattaforma blog sociale che si propone di rivoluzionare il concetto di blog integrando la parte dei social network.

,

Dopo il successo raggiunto dapprima in Francia e successivamente negli altri paesi nei quali è stato lanciato, OverBlog arriva anche in Italia. Si tratta della prima piattaforma blog social al mondo e sbarca nel paese tricolore in versione beta. L’obiettivo è quello di integrare il concetto di blog con le feature tipiche dei social network.

Dopo la chiusura di Splinder, in molti credevano che i blog fossero ormai solo un lontano ricordo, soprattutto a causa del sempre più crescente passaggio dell’utenza a canali sociali quali Facebook e Twitter in primis. OverBlog, però, gode di ottima salute: sarà per la particolarità del progetto, sarà per la struttura della piattaforma, ma ad oggi sono ben 35 i milioni di visitatori unici mensili registrati dal team. Ma come funziona?

OverBlog è una piattaforma che promette di rivoluzionare il concetto di blog trasformandolo in un social media magazine: l’utente può scegliere di creare diversi tipi di contenuti (sia testuali che multimediali), eventualmente riordinarli in seguito, e pubblicarli velocemente tramite il tool Flash Post, con inclusa la possibilità di inserire un collegamento ipertestuale da cui il sistema di OverBlog recupererà eventuali correlazioni. Presente una serie di nuovi strumenti pensati e progettati per facilitare l’integrazione con la parte del Web più sociale di oggi.

L’arrivo in Italia di tale progetto è stato commentato da Paolo Mulè, Country Manager della divisione italiana di OverBlog, con le seguenti parole: «per competere su un mercato internazionale il cui scenario negli ultimi anni è mutato radicalmente a seguito della massiccia diffusione dei social network, abbiamo scelto di riscrivere la nostra piattaforma da zero. Abbiamo immaginato un prodotto capace di sfruttare al massimo il potenziale dei social media, integrandosi con essi al 100% non solo in fase di condivisione, ma soprattutto in fase di creazione dei contenuti (ciò che chiamiamo Social Hub). Abbiamo realizzato OverBlog facendo nostro il mantra degli hacker: “KISS” (Keep it simple, stupid!). Il risultato è un prodotto che, nella sua semplicità d’uso, garantisce piena flessibilità all’utente. Gli sviluppatori hanno fatto un lavoro straordinario».

Continua Frédéric Montagnon, co-fondatore della piattaforma: «con l’emergere di piattaforme sociali dedicate a contenuti molto specifici (Instagram e Flickr per foto, YouTube e DailyMotion per video, Pinterest per immagini, Foursquare per geo-localizazione, Twitter per micro-messaggi, etc), la presenza degli utenti online sta diventando sempre più frammentata. Questo genera problemi di visibilità a svantaggio di chi desidera aumentare la propria influenza in Rete e quindi la propria audience. Con questa nuova versione tutti i contenuti creati o condivisi nei social media da un utente possono essere aggregati in un unico sito web: la sola, vera casa digitale dell’utente».

L’Italia è il sesto paese in cui OverBlog è disponibile, dopo l’approdo in Francia, USA, UK, Germania e Spagna, ma presto sarà disponibile anche in altri territori.

Fonte: OverBlog • Immagine: OverBlog • Notizie su: