QR code per la pagina originale

Bing Fund, Microsoft investe nelle startup

Microsoft è pronta a lanciare Bing Fund, un progetto volto a finanziare startup e piccole idee in fase di crescita.

,

Un nuovo progetto targato Microsoft potrebbe presto prender vita: trattasi di Bing Fund, un’iniziativa nata in seno alla società di Redmond al fine di aprire le porte del gruppo a nuove idee ed iniziative, mettendo di fatto a disposizione di alcune startup appositamente selezionate le risorse necessarie per operare e crescere. Bing Fund, insomma, vuole fornire una sorta di “incubatrice” a progetti ancora in fase embrionale, aiutandoli a maturare per fornire i propri frutti al meglio delle proprie potenzialità.

Di Bing Fund, al momento, si ancora poco e ciò che è noto proviene da un account Twitter ufficiale, un sito Web che promette novità a breve, l’assunzione Rahul Sood, fondatore di VoodooPC come capo dell’iniziativa, ed una serie di posizioni aperte legate proprio al progetto in questione. Un progetto che potrebbe prevedere investimenti sia in termini di liquidità, consentendo alle startup di acquistare quanto necessario e stipendiare i propri dipendenti, sia di risorse umane e logistiche, offrendo gli uffici di Redmond come nuove centrali operative ed alcuni degli ingegneri del gruppo come supervisori.

Ciò che sembra esser certo è la necessità di avere tra le mani un progetto in qualche modo legato a Bing oppure ad altri servizi web offerti dalla società, rientranti in quella che Microsoft definisce Online Services Division. Ed è proprio la OSD di Redmond l’obiettivo principale dell’azienda, la quale intende sfruttare al meglio le proprie risorse per incentivare la ricerca, con la speranza che ciò possa portare una ventata di aria fresca all’interno del gruppo.

Maggiori informazioni circa Bing Fund sono attese a breve, con Microsoft che fino ad oggi non sembra abbia avuto intenzione di rendere il progetto eccessivamente segreto. Un progetto che può essere il trampolino di lancio per nuove idee alla ricerca di un terreno fertile ove attecchire e crescere, grazie alla regia di un gruppo esperto e consolidato quale quello di Steve Ballmer.

Fonte: ZDNET • Notizie su: