QR code per la pagina originale

iPhone 4 per mesi intatto nell’acqua di fiume

iPhone 4 resiste benissimo sott'acqua, purché protetto in un sacchetto: l'incredibile storia di due fortunati utenti in Arizona.

,

iPhone 4 è resistente all’acqua e anche gettato in un fiume per diversi giorni riesce a rimanere in ottime condizioni e nel pieno delle sue funzionalità. È quanto si evince da un report pubblicato da Cult of Mac, in seguito al ritrovamento di un melafonino in fondo a un fiume presente nelle vicinanze di Phoenix, in Arizona.

Due ragazzi impegnati in un’escursione su quel fiume hanno notato, sul fondale ricoperto dalle alghe, un iPhone 4 chiuso in un sacchetto di plastica. Increduli, hanno provveduto a estrarlo dal sacchetto e hanno notato come esteticamente sia rimasto in ottime condizioni. Non si sa quanto tempo sia passato dal momento in cui il proprietario l’ha smarrito, ma è stato sorprendente notare come non abbia subito alcun danno nemmeno a quelle condizioni estreme.

Il proprietario originale ha probabilmente portato con sé iPhone 4 durante un’escursione sullo stesso fiume e ha avuto l’accortezza di proteggerlo in un’apposita busta, e ciò ha chiaramente contribuito a far sì che il melafonino rimanesse intatto anche in acqua. I due ragazzi raccontano di aver cercato di individuare il proprietario, ma la scheda SIM era bloccata e, nonostante l’aiuto dei tecnici di AT&T, non sono riusciti a risalire al nominativo dell’utente.

Dopo aver cambiato SIM card, è stato possibile avere un pieno accesso all’iPhone 4 e dunque godere del Retina Display, delle applicazioni e di tutti i servizi che il terminale targato Apple offre agli utenti. Un lieto fine per quell’iPhone 4 che avrebbe potuto restare per anni tra le alghe e le creature che abitano il fiume, ma cosa che senza dubbio dimostra quanto sia resistente il materiale con cui è stato realizzato questo smartphone con la mela morsicata.

Notizie su: Apple iPhone 4, ,