QR code per la pagina originale

Le mappe di iOS 6 sbarcano su OS X?

Le mappe di iOS 6, quelle tridimensionali di C3 Technologies, potrebbero sbarcare su OS X: precisi i riferimenti nel codice sorgente.

,

Le nuove mappe di iOS 6, quelle tridimensionali elaborate da C3 Technologies in alternativa alla proposta di Google, potrebbero presto sbarcare su OS X. È quanto viene rivelato da uno screenshot del codice sorgente, che lascia ipotizzare il supporto a schede grafiche precisamente pensate per laptop e desktop.

A fare questa scoperta è lo sviluppatore Cody Cooper dopo aver analizzato il codice di iOS. Come possibile notare dall’immagine di apertura, si fa esplicito riferimento alle GPU Intel 945 GM, alla serie 4 dei chip grafici Intel Mobile e agli HD Graphics e Cantiga dello stesso produttore. Nessuna menzione, però, di NVIDIA e ATI.

Questi dettagli sulla sorgente lasciano intendere che le mappe di Apple potrebbero fare il loro ingresso colossale in OS X, forse in un futuro update di OS X Mountain Lion, considerato come si tratti di GPU montate principalmente sui laptop di casa Mela. Il codice, rinvenuto nel file altitude_manifest.xml, indicherebbe al client delle mappe di non abilitare la funzione di shading per questo tipo di processori grafici, perché non pienamente supportata. Ed è forse per questo che NVIDIA e ATI non sono citate, perché non hanno bisogno di specifici comandi di esclusione con il loro supporto pieno allo shading.

Come già accennato, qualora Apple davvero volesse esportare su OS X le proprie mappe tridimensionali, è difficile che siano disponibili già con le prime release di OS X Mountain Lion. Il sistema operativo è ormai in via di lancio – si ipotizza venga reso disponibile in download il prossimo 19 luglio – e un’abilitazione così importante in dirittura d’arrivo appare certamente remota. Con la Mela, però, mai dire mai.

Notizie su: ,