QR code per la pagina originale

Bing Fund, Microsoft in aiuto delle startup

Bing Fund è il progetto di Microsoft dedicato alle startup, con l'obiettivo di aiutare le idee brillanti a crescere.

,

Bing Fund è il nuovo progetto svelato da Microsoft nei giorni scorsi, che consentirà ad alcune selezionate startup di godere degli aiuti della società di Redmond per sviluppare le proprie idee. Una sorta di Kickstarter gestito interamente dall’azienda, dunque, nato con l’obiettivo di scovare nuove idee da integrare nei servizi online offerti all’utenza.

A capo dell’iniziativa Rahul Sood, fondatore di VoodooPC e in passato responsabile dell’area Xbox. Pochi i dettagli svelati: il sito ufficiale promette l’arrivo di novità a breve “Grazie per la visita, stiamo lavorando a qualcosa di divertente e lo condivideremo presto” e le poche notizie disponibili giungono dall’account Twitter. A quanto pare Bing Fund non metterà a disposizione solamente denaro per la crescita delle startup, ma anche risorse umane e professionali.

In definitiva, Microsoft sembra disposta a finanziare le menti brillanti, a patto che queste aiutino la società a crescere e migliorare nell’offerta di servizi online. Tra le realtà interessate potrebbero rientrare non solo quelle legate al Web, ma anche ai settori mobile, desktop e console, andando dunque a toccare anche gli ambiti Windows Phone, Windows e Xbox.

Il nome fa inoltre pensare a un progetto per il miglioramento di Bing. Il motore di ricerca ha accolto di recente alcune novità e sembra essere sempre più un elemento di primaria importanza per il business aziendale. Nelle scorse settimane si è parlato anche di un restyling, con l’introduzione di nuovi elementi social, come una barra sulla destra della pagina dedicata all’interazione e alla condivisione delle risorse con i propri contatti.

Notizie su: