QR code per la pagina originale

Android sul 50% degli smartphone in Italia

Android cresce in Italia e raggiunge il 50% degli smartphone utilizzati sul territorio nazionale, a discapito di iOS e Windows Phone.

,

Android è oggi installato sulla metà degli smartphone utilizzati dagli italiani, più precisamente sul 49,6%. Lo svela un’indagine condotta da Kantar Worldpanel, che mette in luce la supremazia del sistema operativo mobile di Google in ambito telefonico per quanto riguarda l’Europa. Il risultato migliore si registra in Spagna, dove la piattaforma del robottino verde ha toccato quota 84,1%.

Secondo l’analista Dominic Sunnebo, la crescita è dovuta soprattutto al passaggio degli utenti dal mondo dei feature phone, alla disponibilità di modelli economici e alla presenza di funzionalità avanzate per la fruizione dei contenuti multimediali. Nel mercato britannico, in particolare, smartphone come Samsung Galaxy Ace e Samsung Galaxy Y hanno fatto registrare un gran numero di vendite soprattutto tra l’utenza più giovane che prima non possedeva un telefono proprio.

È importante capire il valore di chi compra uno smartphone per produttori e operatori. Quando un cliente arriva da un feature phone, spende solitamente di più sia per l’acquisto che per il conto telefonico. Inoltre, l’utenza smartphone è solitamente molto più “fedele” al brand rispetto a quella di altri dispositivi, il che spiega quanto sia importante per le aziende attrarre l’attenzione di chi è al suo primo acquisto.

Tornando a focalizzare l’attenzione sul nostro paese, è netta la crescita di Android negli ultimi dodici mesi: la piattaforma era ferma al 25,3% nel giugno 2011, arrivando al 49,6% in un anno. Il concorrente iOS scende di un punto percentuale, dal 21,2% al 20,2%, mentre Windows Phone (considerando anche le versioni più datate Windows Mobile) passa dal 5,2% al 6,2%. Chiudono in calo RIM con il suo BlackBerry OS (dal 6% al 5,5%) e Symbian (dal 38,9% al 16,1%).

Notizie su: