QR code per la pagina originale

Gruppi su Facebook: chi ha visto cosa? Quando?

I gruppi su Facebook potranno sapere chi ha visto i messaggi caricati e quando: così facendo il gruppo ha continuo feedback sulla partecipazione di tutti.

,

Facebook ha introdotto una piccola importantissima novità sul proprio social network, un nuovo strumento in grado di potenziare fortemente il proprio modo di porsi come luogo e mezzo di incontro. Tutto ruota attorno ai gruppi, l’agglomerato più forte e coinvolgente dell’intera struttura messa in piedi da Mark Zuckerberg.

La novità sta in una sorta di feedback che il gruppo è in grado di visualizzare circa l’interazione degli altri partecipanti al gruppo medesimo. Ogni qualvolta viene caricato un nuovo messaggio, quindi, diventa possibile seguirne l’andamento all’interno della “cerchia” del gruppo, monitorando in tempo reale chi ha visto il messaggio e quando tale visualizzazione sia avvenuta. Un piccolo box a scomparsa può essere attivato sull’indicazione “Visto da”: se ne ottengono informazioni circa il numero delle visualizzazioni, il nome di chi ha interagito con il contenuto e l’orario dell’avvenuta visualizzazione:

Visto da

Finestra “Visto da” su Facebook

Tale funzione va a potenziare l’idea dei gruppi come strumento di incontro per la gestione o l’organizzazione di eventi, incontri o iniziative. Il feedback diventa infatti importante per tener legati al gruppo tutti i componenti, trasformando la pagina in un hub centrale delle informazioni. Chi organizza ad esempio le attività di una società sportiva, può utilizzare un gruppo per notificare la modifica dell’orario di una partita, sapendo esattamente chi ha visto l’avviso e notificando eventualmente con altri mezzi la notizia qualora non si ricevesse feedback tramite la nuova funzionalità.

Facebook ha evidentemente notato l’uso crescente dei gruppi ed ha voluto offrire uno strumento organizzativo di maggior efficacia, così che la disponibilità della community possa incontrare apprezzati passi avanti che rendano più ricca, coinvolgente e confortevole l’esperienza su questa dimensione particolare (e spesso chiusa a piccoli gruppi) del social network.

La nuova funzione è già stata attivata e comparirà sui gruppi a partire dalle prossime ore. Secondo alcune indicazioni trapelate su Inside Facebook, in futuro agli amministratori dei gruppi sarà concessa la possibilità di celare eventualmente tali informazioni a maggior protezione della privacy dei singoli partecipanti, lasciando al solo admin il potere di gestire e controllare le interazioni dei singoli partecipanti al gruppo.

Fonte: Facebook • Via: Inside Facebook • Notizie su: