QR code per la pagina originale

Digg acquisito da Betaworks

Betaworks ha acquisito Digg per 500.000 dollari: il canale sociale di news confluirà in News.me.

,

Betaworks ha acquisito Digg, il servizio sociale di news un tempo popolare ma che negli ultimi anni non ha saputo reggere la concorrenza di Facebook e Twitter, tra gli altri. Digg è stato svenduto: l’acquisizione è infatti stata conclusa per una cifra pari appena a 500.000 dollari, un valore molto più esiguo rispetto al passato.

La notizia dell’acquisizione è stata annunciata sul sito ufficiale di Digg dal CEO Matt Williams, il quale dopo la firma del contratto si sposterà nel team di Andreessen Horowitz:

Sia Kevin sia io vorremmo ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile il viaggio di Digg – la nostra incredibile comunità, i nostri dipendenti di talento che hanno sviluppato il sito negli ultimi 7 anni, i molti investitori che hanno creduto nella nostra visione fra cui Greylock, Highland, e Andreessen Horowitz, e molti altri che ci hanno sostenuto lungo la strada.

Digg è nato nel 2004 da Kevin Rose – che ha successivamente abbandonato il team – ma non ha mai preso davvero piede in Italia. Nel 2006, Google stava valutando un acquisto della piattaforma per un valore che si attestava sui 200 milioni di dollari, una cifra chiaramente molto più alta rispetto ai 500.000 dollari sborsati da Betaworks per inglobarlo. Il servizio confluirà in News.me e in futuro verrà lanciata anche una versione cloud dello stesso.

Si conclude dunque qui la storia di Digg, che conta di un passato fatto di milioni di utenti ma il cui team tornerà adesso a essere una startup, potendo contare su budget ridotti e cicli di sviluppo più rapidi.

Notizie su: