QR code per la pagina originale

Android 4.1 Jelly Bean, una ROM per HTC Nexus One

Android 4.1 Jelly Bean arriva anche sullo smartphone HTC Nexus One, grazie a una ROM non ufficiale: ecco come installarla.

,

HTC Nexus One è stato il primo smartphone marchiato Google, presentato il 5 gennaio 2010 e arrivato in Italia solo durante la fine di maggio. Sebbene sia stato particolarmente apprezzato non è più ufficialmente supportato dal colosso di Mountain View: infatti non è possibile installare né Ice Cream Sandwich né tantomeno il futuro Jelly Bean tramite canali autorizzati. Ma uno dei vantaggi di Android risiede nel suo elevato livello di personalizzazione rispetto alla concorrenza e, se è già possibile tramite ROM non ufficiali utilizzare in maniera egregia Android 4.0, ora arriva anche Android 4.1, seppur in uno stato embrionale.

La fonte è la solita attivissima community di XDA Developers, dalla quale si apprende come la ROM funzioni già in modo soddisfacente, risultando fluida e generalmente stabile. Naturalmente, trattandosi solo di una versione pre-alpha, diverse caratteristiche risultano disabilitate o comunque non operative al 100%.

A funzionare con certezza sono elementi come la connessione dati 3G-UMTS, il Bluetooth, la connettività WiFi (anche se il segnale è molto basso), la rotazione dello schermo, il microfono (ma con problemi per la qualità di registrazione), GPS, HWA e Android Debug Bridge, seppur senza il supporto della memoria di massa. Per installare la ROM è necessario possedere un HTC Nexus One con i permessi di root e la ClockWorkMod Recovery modificata. Inoltre, bisogna flashare il pacchetto tramite Fastboot attraverso i seguenti step.

  • tar xjf Evervolv-Perdo-3.0.0p1-passion.tar.bz2*
  • adb reboot bootloader
  • fastboot -w
  • fastboot flash system system.img
  • fastboot flash boot boot.img
  • fastboot reboot

Infine, bisognerà ripetere lo stesso procedimento con le applicazioni Google GApps. Naturalmente si sconsiglia di utilizzare la ROM come quella definitiva, vista l’accertata presenza di numerosi casi di crash o bug.

Notizie su: