QR code per la pagina originale

Apple vs Google vs Amazon: la guerra dei tablet

Apple prepara un iPad da 7,85 pollici, Amazon un Kindle Fire da 10,1 pollici, Google un Nexus 10.

,

Tra qualche mese inizierà uno scontro senza esclusione di colpi tra i maggiori produttori mondiali di tablet. La competizione sembra essere limitata a tre aziende (Apple, Amazon e Google) che dovrebbero annunciare nuovi modelli entro la fine dell’anno: due Kindle Fire da 10,1 pollici e 7 pollici per Amazon, un mini iPad da 7,85 pollici per Apple e un Nexus da 10 pollici per Google. Le ultime indiscrezioni sono state pubblicate dal New York Times.

L’avversario da battere è ancora lo stesso dopo oltre due anni dall’annuncio della prima versione. L’unico pericolo per l’iPad di Apple è rappresentato dal Kindle Fire di Amazon che ha ottenuto un discreto successo di vendite grazie al suo prezzo (199 dollari). La stessa strada è stata scelta da Google con il recente Nexus 7 che offre superiori caratteristiche tecniche alla stessa cifra. L’azienda di Jeff Bezos potrebbe presto rispondere con un Kindle Fire 2 da 7 pollici, al quale verrà in seguito affiancato un modello da 10,1 pollici. In quest’ultimo caso, il diretto rivale sarà il nuovo iPad di Apple.

La società di Cupertino, a sua volta, non vuole lasciare spazio ai concorrenti nemmeno nella fascia entry level. Da diversi mesi circolano indiscrezioni su un iPad con un display di dimensioni inferiori all’attuale. Secondo il New York Times, il mini iPad avrebbe uno schermo da 7,85 pollici e conseguentemente un peso minore, una caratteristica che verrà sicuramente apprezzata dall’utenza femminile. Un tablet simile non è piccolo abbastanza per entrare nella tasca di un pantalone o di una giacca, ma è perfetto per le borse da donna.

Apple dovrebbe quindi adottare la stessa strategia che gli ha permesso di dominare il mercato della musica digitale negli anni 2000, grazie alle diverse versioni del player iPod. La decisione di realizzare un piccolo iPad rappresenterebbe comunque una chiara rottura con il passato. Nel 2010, Steve Jobs dichiarò che 10 pollici è la dimensione minima per poter utilizzare al meglio le applicazioni scritte per un tablet. Il mini iPad potrebbe essere anche considerato un iPod touch di grandi dimensioni e sostituire sul mercato la domanda di iPad 2, venduto oggi a 399 dollari.

Fonte: The New York Times • Notizie su: