QR code per la pagina originale

Facebook compra Spool per spingere sul mobile

Facebook ha messo a segno un'altra acquisizione: si tratta di Spool, che ha sviluppato un servizio di segnalibri mobile.

,

Dopo Instagram, Face.com e altre startup, Facebook mette a segno un’altra acquisizione: si tratta di Spool, team di San Francisco che ha sviluppato un servizio di mobile bookmarking. Facebook si dimostra dunque interessata alle competenze nel settore mobile dei cinque dipendenti della startup, segno di come voglia iniziare a spingere su questo fronte, considerato da Mark Zuckerberg stesso come il vero e proprio punto debole del proprio social network.

I dettagli economici dell’acquisizione non sono stati resi noti ma il team di Spool ha comunicato che «siamo orgogliosi di annunciare che proseguiremo la nostra visione come parte di Facebook. Se sei un utente Spool, ti preghiamo di leggere le istruzioni per mantenere i tuoi segnalibri. Siamo estremamente orgogliosi di accelerare la nostra visione e di aiutare Facebook e i suoi utenti a connettersi e condividere contenuti con i loro amici. Grazie per averci sostenuto e per averci offerto questa possibilità».

Facebook ha confermato l’effettiva acquisizione con un comunicato stampa giunto in queste ore: «il team di Spool ha una profonda esperienza nello sviluppo di software mobile e la passione per rendere i contenuti di facile consumo. Siamo entusiasti che la squadra si unisca a noi e che acceleri la propria visione su Facebook».

Spool ha già provveduto a sospendere il proprio servizio e ad avvisare tramite posta elettronica gli utenti del passaggio a Facebook, fornendo loro in allegato un file con tutti i segnalibri finora salvati. Al contempo, ha invitato tutti coloro che volessero continuare a usarli a spostarli in un servizio concorrente, come Pocket o Delicious.

Notizie su: