QR code per la pagina originale

Firefox 14, download

I developer di Mozilla hanno rilasciato ieri l'aggiornamento del loro browser: Firefox 14, che introduce novità sul fronte della sicurezza online.

,

I developer di Mozilla hanno ieri rilasciato l’ultima versione del loro browser web, Firefox 14. Questo nuovo aggiornamento, come spesso avviene negli ultimi tempi, non introduce una nuova interfaccia grafica o importanti cambiamenti radicali.

Stavolta Firefox diventa più sicuro: automaticamente, infatti, il browser utilizza una connessione HTTPS per le ricerche su Google.

Mozilla pensa agli utenti che girano il mondo, soprattutto quelli che usano collegarsi da reti WiFi pubbliche e condivise, rendendo le ricerche sicure e lontane dagli occhi indiscreti degli admin. Il limite? Al momento la volpe del web fa sapere che la protezione sul nuovo Firefox è valida solo se si effettuano ricerche tramite Google, dichiarando:

«Google è attualmente l’unico motore di ricerca che consente a Firefox di rendere le ricerche private, ma non vediamo l’ora di sostenere anche altri motori di ricerca con questa funzione in futuro».

Ma la ricerca sicura non è l’unica novità introdotta con Firefox 14. Infatti con questa major release è anche possibile configurare sul proprio browser Click to Play, una funzione che disattiva i plugin attivi – come flash o javascript – quando si sta navigando su siti non sicuri, prevendo abusi ma allo stesso tempo permettendo all’utente di caricare i contenuti bloccati. Il team di Firefox però non crede ancora pronta al debutto questa funzione. Infatti per attivarla è necessario digitare nella barra degli indirizzi about. config e poi cercare la voce plugins.click_to_play su cui bisognerà effettuare un doppio click.

Altra novità apportata al browser: Firefox 14 supporta la navigazione a schermo intero per Mac OS X Lion 10.7. La modalità di navigazione fullscreen non era stata ancora integrata nell’open source di Mozilla, ma adesso gli utenti della Mela potranno fruire di tale novità.

Sul fronte degli sviluppatori, invece, è stata implementata l'<API che impedisce alla modalità screensaver di attivarsi, e l'API Pointer Lock che permette di nascondere il cursore e bloccarlo alla sola schermata del browser, funzionalità più che utile per gli amanti dei giochi o delle applicazioni in 3D.

Inutile dire che non si avrà neppure il tempo di abituarsi alla quattordicesima versione di Firefox. Infatti, gli sviluppatori di Mozilla sono soliti essere più che puntuali nel rilascio degli aggiornamenti e questa volta hanno annunciato che il 28 agosto rilasceranno di già Firefox 15, già disponibile per un test pubblico. Firefox 14 è disponibile per il download gratuito sul sito ufficiale Mozilla.