QR code per la pagina originale

Oppo Finder, smartphone Android o martello?

Oppo Finder, lo smartphone più sottile al mondo, funziona anche da martello: ecco il video diffuso dal produttore asiatico.

,

Oppo Finder è noto per essere lo smartphone Android più sottile al mondo. Con una scocca spessa appena 6,65 mm, il dispositivo disponibile in Cina a un prezzo di 3.999 yuan (pari a circa 500 euro) può vantare questo particolare record, presentando anche un design elegante e bello da vedere. Ma la curiosità di questa notizia è rappresentata dal desiderio da parte dell’azienda di mostrare la resistenza del terminale, che nel video seguente viene utilizzato letteralmente come un martello.

Un test estremo che ricorda quello effettuato qualche settimana fa, con risultati altrettanto sorprendenti, con l’HTC One X, anche se in quel caso l’intento era più mostrare la resistenza del display a urti e graffi, nonostante alcune lamentele da parte degli utenti in tal senso. Il produttore asiatico però è voluto andare oltre, tentando di rendere noto come non solo il pannello sia in grado di garantire resistenza agli urti più violenti, ma anche tutta la scocca in generale, che dopo la prova, si presenta praticamente perfetta e senza danni evidenti.

Un tassello che aggiunge ulteriore interesse a Oppo Finder, uno smartphone che aldilà dei piccoli record è equipaggiato con display da 4,3 pollici, tecnologia Super AMOLED Plus, risoluzione 800×480 pixel, processore dual core da 1,5 GHz, 1 GB di RAM, 16 GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 8 megapixel in grado di registrare filmati in Full HD, fotocamera frontale da 1,3 megapixel adibita alle videochiamate, autonomia garantita da una batteria da 1.530 mAh e sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich. Si è ancora in attesa di una conferma per quanto riguarda il lancio in occidente.

Notizie su: Oppo Finder, ,