QR code per la pagina originale

Windows Phone cresce negli Stati Uniti

Secondo le ultime stime Windows Phone potrebbe raggiungere il 4% delle quote nel 2012 sul mercato degli Stati Uniti.

,

Una nuova statistica, realizzata da Strategy Analytics, ha mostrato le previsioni riguardanti il mercato degli smartphone, compresi i risultati di Windows Phone negli Stati Uniti. Secondo questi dati, il sistema operativo mobile sviluppato da Microsoft dovrebbe raggiungere il 4% della quota totale nel 2012, rispetto al 3,5% nel 2011.

Il mercato USA è uno dei più importanti e influenti al mondo. È per questo che la società di Redmond sta spingendo per conquistare la fiducia degli utenti, nonostante fino ad ora la sua presenza sia stata di nicchia, come rivelato da Nei Mawston, direttore esecutivo di Strategy Analytics. Allo stesso tempo va ricordato come, nonostante l’attuale crisi economica, il settore americano degli smartphone potrebbe raggiungere i 123 milioni di dispositivi venduti nel 2012, con una crescita del 21% rispetto ai 102 milioni del 2011. Secondo il senior analyst Scott Bicheno, Nokia, HTC e Samsung saranno i tre grandi partner hardware determinanti per la crescita di Windows Phone quest’anno.

La sfida per Windows Phone 8, quindi, è quella di conquistare gli USA, e per farlo dovrà potenziare alcuni aspetti, in particolar modo il supporto ai chip multi-core, l’ampliamento del Marketplace, una maggiore varietà di dispositivi e la riduzione dei costi di licenza. Tutto questo per superare il numero di 5 milioni di dispositivi che probabilmente verranno venduti nel 2012 sul suolo americano.

Nokia, partner principale di Microsoft in questo ambito, avrà molto da dire nei prossimi mesi: le ultime analisi, infatti, rivelano che l’azienda finlandese ha venduto circa 3,71 milioni di dispositivi nel Q2 del 2012. Si attende però il dato ufficiale dalla società: se dovesse essere più basso, si tratterebbe di un aspetto negativo. D’altra parte, questo traguardo rappresenta un numero relativamente basso, che Nokia potrebbe battere facilmente in futuro. Inoltre, le stime non tengono conto dei telefoni spediti e non ancora venduti, quindi questa cifra potrebbe essere più alta.

Notizie su: ,