QR code per la pagina originale

iOS 6: niente password per le app gratuite

iOS 6 Beta 3: eliminata la necessità di inserimento della password per applicazioni gratuite su App Store.

,

iOS 6, così come svelato dalla terza beta consegnata agli sviluppatori, introduce una novità parecchio comoda per tutti gli utenti: pare, infatti, che per le applicazioni gratuite non vi sarà bisogno di inserire di volta in volta la password per poter effettuare un download.

Normalmente, e per qualsiasi tipo di applicazioni, Apple richiede l’inserimento di user ID e password per scaricare applicazioni da App Store. Il sistema ha senso per il software a pagamento, e che quindi necessita di una specifica transazione economica, ma appare superfluo per quelle gratuite. Cupertino ha perciò deciso di rendere tutto più veloce con iOS 6.

L’indiscrezione proviene da uno sviluppatore, che ha annunciato il tutto via Reddit. Si tratta di un’introduzione molto recente, considerato come nelle precedenti versioni del sistema operativo mobile di Apple fosse comunque presente il download previo l’inserimento delle proprie credenziali. La protezione via password, tuttavia, rimane comunque presente per gli acquisti in-app, anche gratuiti, come misura di sicurezza per l’utente.

Lo scorso anno, infatti, una grande polemica ha invaso il mondo di iOS: diversi utenti si sono lamentati di transazioni economiche non autorizzate, derivate dal fatto che non tutte gli acquisti in-app richiedessero l’Apple ID. Così in molti, soprattutto bambini, sono cascati nella trappola di comprare contenuti tutt’altro che gratuiti durante l’utilizzo di utilità o videogiochi.

iOS 6 dovrebbe essere rilasciato al pubblico in autunno, in concomitanza con il lancio del nuovo iPhone 5. Sono moltissime le novità che porterà questo sistema operativo, tra cui delle mappe 3D proprietarie di Apple in sostituzione del noto Street View del concorrente Google.

Notizie su: Apple iPhone 5, ,