QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Nexus, bug in Android 4.1.1 Jelly Bean

Android 4.1.1 Jelly Bean su Samsung Galaxy Nexus soffre di un problema al GPS: ecco come sistemarlo.

,

Samsung Galaxy Nexus è stato uno dei primi smartphone a ricevere l’aggiornamento ad Android 4.1.1 Jelly Bean, ma il software non è perfetto e soffre di un bug relativo alla funzionalità GPS. Alcuni utenti hanno infatti segnalato la difficoltà di registrare la propria posizione tramite lo stesso e di raggiungere una destinazione, cosa che, com’è comprensibile, potrebbe creare diversi disagi.

Il problema è riscontrabile, in alcune unità del Samsung Galaxy Nexus, in tutte le applicazioni che utilizzano il GPS: per capire se il vostro terminale soffre di questo bug o meno è necessario aprire qualsiasi app che utilizza il GPS per tracciare la posizione dell’utente, come ad esempio Google Maps, e fare attenzione all’icona “Ricerca GPS”. Se questa rimane fissa e non lampeggia, il sistema segnala di aver un problema. Comunque, fortunatamente la grande community al lavoro sul sistema operativo di Google è riuscito a trovare una soluzione a questo problema.

Per far tornare la funzionalità GPS al pieno delle proprie funzionalità, basta andare in Impostazioni e selezionare la voce “Servizi di localizzazione”. Una volta eseguita questa operazione, bisogna deselezionare e riselezionare “Servizio di localizzazione Google”, e a questo punto la procedura sarà conclusa. Com’è possibile notare, si tratta di una soluzione davvero semplice e alla portata di tutti, anche degli utenti meno esperti.

Chi ha un Samsung Galaxy Nexus “buggato” ha confermato di esser riuscito a ripristinare la funzionalità GPS con questo modo, dunque si tratta di un problema non troppo grave, ma che Google dovrà chiaramente risolvere al più presto, magari con la prossima versione di Android 4.1 Jelly Bean.