QR code per la pagina originale

TV Samsung le più vendute, seguono LG e Sony

Il mercato delle TV LCD è in calo ma Samsung è riuscita a venderne una buona quantità di pezzi.

Samsung 75ES9000 Smart TV

,

Samsung è nuovamente leader del mercato TV per quanto riguarda il primo trimestre del 2012: in questo periodo di tempo, è riuscita a venderne 8,2 milioni di unità in tutto il mondo, cifra che corrisponde a una quota di mercato pari al 19%. La seguono rispettivamente LG e Sony.

Rispetto al trimestre precedente, s’è verificata una flessione: nel Q4 2011, erano infatti state 12,9 milioni le TV Samsung vendute in tutto il globo, dunque è stato registrato un calo del 37%. C’è però da dire che l’intero settore ha registrato un crollo del 35%, anche se Samsung e LG sono le uniche aziende che hanno mantenuto un piccolo margine operativo, pari al 5%.

LG ha venduto 5,8 milioni di televisori e detiene una quota del 13% del mercato, registrando un calo del 23% rispetto all’ultimo trimestre del 2011. Sony, invece, ha una quota dell’8% del mercato, Toshiba del 6%, Sharp del 5% con vendite che vanno da 2,1 ai 3,6 milioni di unità per questi tre marchi. Tutte e tre le aziende hanno registrato una flessione, rispettivamente del 36%, 37% e 50% per quanto riguarda le TV Toshiba.

Ha commentato nel seguente modo la situazione attuale di mercato Tom Morrod, analista senior e a capo della divisione TV di IHS:

Nonostante momenti buoni e cattivi per il mercato delle TV LCD, Samsung è in grado di mantenere la propria leadership nelle spedizioni a causa della portata globale della società, dei prezzi competitivi e del controllo interno della propria catena di fornitura. Samsung ha mostrato la capacità di adattarsi anche alle condizioni più deboli di mercato, e beneficia della spesa dei consumatori per qualsiasi formato di TV, pur mantenendo operazioni redditizie, il che è una enorme sfida per tutti gli altri produttori.

Per quanto riguarda il mercato delle TV LCD in generale, nel primo trimestre del 2012 sono stati venduti più di 44 milioni di televisori, metà dei quali apparteneva a uno dei cinque top brand soprammenzionati, ovvero Samsung, LG, Sony, Toshiba e Sharp.

Notizie su: ,