QR code per la pagina originale

OS X Mountain Lion: perché installarlo?

OS X Mountain Lion: ecco tutte le ragioni per passare al nuovo felino di Apple, suddivise a seconda delle necessità del singolo utente.

,

OS X Mountain Lion è in download su Mac App Store da poche ore, ma pare essere già un successo: i server hanno riscontrato problemi di lentezza, dovuti al sovraccarico di richieste. Molti, però, sono ancora gli utenti indecisi sull’eventuale upgrade: perché abbandonare Lion e passare al nuovo felino Apple?

A rispondere a questa domanda ci ha pensato la redazione di Gizmodo, con delle ragioni di upgrade separate per tipologia d’utente e una generale promozione del nuovissimo OS X Mountain Lion. Di primo acchito perciò, verificata la compatibilità con il proprio Mac, il nuovo ruggente felino targato Mela sembra essere una scelta decisamente consigliata per gran parte degli utenti. Di seguito, le differenti casistiche:

  • Utente comune di Lion: il passaggio al nuovo sistema operativo è consigliatissimo, perché migliora le operazioni più frequenti di Lion, rende il tutto più veloce e integra le feature più utili di iOS. Un utilizzatore soddisfatto di Lion non potrà non esserlo di OS X Mountain Lion. Centro Notifiche, Siri Dictation, Note e Promemoria: tutto è costruito su misura per il cliente medio;
  • Utente di Snow Leopard: chi fosse rimasto all’ormai vetusto Snow Leopard, probabilmente ha deciso di non aggiornare il proprio Mac a Lion per paura di prestazioni troppo povere. Di conseguenza, difficile che OS X Mountain Lion possa sopperire a questo problema perché, seppur più performante, è più avido in termini di risorse hardware;
  • Utenti poco esperti: i mac-user terrorizzati da qualsiasi operazione più complessa rispetto all’aprire un browser, spedire un email o visualizzare le fotografie delle vacanze, è meglio che attendano qualche settimana prima di installare il nuovo sistema operativo. OS X Mountain Lion è apparso solidissimo nella sua Gold Master ma, così come ci hanno abituato le due release precedenti, piccoli problemi potrebbero srgere in questi giorni. E non sia mai che fosse necessario copiare qualche comando per il Terminale da un tutorial;
  • Utenti avidi di RAM: il fatto che Lion fosse particolarmente avido di RAM è ormai noto, tanto che addirittura i canonici 4 GB a volte sembrano essere non sufficienti per task complessi. Fortunatamente il cugino delle montagne ottimizza la gestione della RAM, diventando più performante e rapido: aggiornamento sicuramente consigliato;
  • Utenti Windows delusi da Windows 8: chi fosse sempre stato riluttante al mondo Apple, ma non avesse gradito il marcato look da tablet dell’interfaccia Metro, potrà trovare in OS X Mountain Lion un possibile alleato: Apple porta la comodità del mondo mobile sul proprio sistema operativo, rimanendo però fedele al mondo desktop.