QR code per la pagina originale

Steve Jobs nella lista dei più influenti del TIME

Steve Jobs entra a far parte dei 20 personaggi più influenti degli Stati Uniti: ecco la lista del TIME.

,

Steve Jobs è stato nominato dal prestigioso TIME come uno dei venti personaggi più influenti della storia americana e ora figura accanto a nomi celebri quali George Washington, Henry Ford e Albert Einstein. Un riconoscimento giunto tardivamente, ma che sicuramente evidenzia il genio creativo dello scomparso co-fondatore di Apple.

Il TIME ha appena pubblicato i nomi dei 20 “apripista, visionari e ambasciatori culturali che hanno definito una nazione” e la nota rivista ha definito Steve Jobs come il “sommo sacerdote dell’era del computer”. Introducendo l’ex CEO di Cupertino con una breve storia di Apple e i prodotti lanciati nel tempo, il TIME ha analizzato il guru della Mela in ogni aspetto, compresa la sua vita e la battaglia contro il cancro al pancreas che, purtroppo, non è stata volta a favore di Jobs.

«C’era sempre qualcosa di particolare in Steve Jobs, dai giorni in cui era uno studente part-time nel Reed College dell’Oregon, al suo Wanderjahr in Asia e per la ricerca della perfezione nei prodotti che lui e i suoi colleghi hanno creato. Jobs è stato un visionario il cui genio fu grande per la progettazione: ha spinto e spinto per rendere elegante, semplice e deliziosa la comunicazione tra computer e persone. Ha sempre rivendicato che il suo obiettivo era quello di creare prodotti che fossero “grandi in modo insano”. La sua missione è stata compiuta».

In questo modo, Steve Jobs va ad aggiungersi alla lista degli americani più influenti, lista di cui fanno parte anche George Washington, Thomas Jefferson, Sacagawea, Meriwether Lewis and William Clark, Abraham Lincoln, Sitting Bull, Alexander G. Bell, Thomas Edison, Henry Ford, Wright Brothers, Margaret Sanger, Albert Einstein, Franklin D. Roosevelt, Louis Armstrong, James Watson, Martin Luther King Jr. e, infine, Muhammad Ali.

Notizie su: ,