QR code per la pagina originale

Windows 8 migliora la gestione della stampa

Microsoft ha rinnovato il sistema di stampa in Windows 8, eliminando i servizi non necessari e riducendo lo spazio occupato dai driver.

,

Windows 8 integra un nuovo sistema di stampa che permette di utilizzare oltre 2.500 periferiche, grazie al supporto nativo per i driver, compatibili sia con Windows 8 che con Windows RT. La rinnovata architettura ha consentito di ridurre la dimensione dei driver, di velocizzare il processo di stampa e di fornire agli utenti una esperienza Metro soddisfacente riducendo il consumo di risorse, sopratutto sui tablet ARM.

Microsoft ha implementato il sistema di stampa con l’obiettivo di limitare al massimo il numero di servizi in esecuzione ed eliminare la visualizzazione di popup che segnalano la mancanza di carta o l’esaurimento dell’inchiostro. L’azienda ha lavorato a stretto contatto con i produttori di stampanti per integrare il supporto nativo di migliaia di prodotti e garantire la retrocompatibilità con le periferiche vendute all’epoca di Windows 7, senza obbligare gli utenti al download dei driver da Windows Update. Sui dispositivi Windows RT sarà possibile usare solo i driver in-box.

Un’altra funzionalità che Microsoft ha migliorato in Windows 8 è la condivisione della stampante in rete. Con Windows 7 è necessario installare i driver sui PC client che devono usare la periferica collegata al PC server. Sui tablet ARM ciò non sarà necessario, in quanto gli utenti potranno accedere alla stampante USB senza caricare driver supplementari.

Prima di stampare un documento, Windows deve convertirlo in un formato comprensibile dalla stampante. Per le applicazioni desktop viene utilizzato solitamente il formato grafico GDI che viene tradotto in un formato intermedio denominato XPS. In Windows 8, le applicazioni Metro usano Direct2D come formato base per la visualizzazione di un documento, per cui la stampa è molto veloce. Non è richiesta nessuna conversione perché Direct2D e XPS condividono lo stesso linguaggio basato su XML.

Nonostante Windows 8 includa i driver di 2.500 stampanti (il 70% della base installata), lo spazio occupato dai driver è diminuito dai 446 MB di Windows 7 a soli 184 MB. Questo miglioramento, reso possibile dalla nuova architettura, è molto importante per i tablet Windows RT, in cui la capacità di storage è limitata. I produttori di stampanti hanno sviluppato il software per la gestione dei parametri di stampa che può eventualmente sostituire quello integrato nel sistema operativo. L’utente vedrà la versione corretta dell’interfaccia utente in base all’ambiente in cui si trova (desktop o Metro).

Fonte: Building Windows 8 • Notizie su: