QR code per la pagina originale

Olimpiadi di Londra 2012 in streaming su Internet

Olimpiadi di Londra 2012, ecco siti Web e applicazioni per smartphone e tablet che permettono di vederle in streaming.

Olimpiadi di Londra Sky

,

Le Olimpiadi di Londra 2012 hanno finalmente preso il via ed è possibile seguirle non solo in televisione, ma anche ovunque ci si trovi grazie ai servizi di diretta streaming a disposizione del pubblico. Basterà avere un PC, fisso o portatile, uno smartphone o un tablet per vedere i Giochi Olimpici anche in mobilità.

Per quanto riguarda lo streaming da computer, bisognerà innanzitutto assicurarsi di aver installato Microsoft Silverlight (per Windows e Mac) o Moonlight (per Linux), e successivamente scegliere tra i tanti servizi disponibili. C’è ad esempio la diretta TV della RAI e il canale YouTube del Comitato Olimpico, streaming del tutto legali a differenza dei tanti siti o programmi P2P proposti ma sconsigliati anche perché offrono la telecronaca in una differente lingua oppure fanno saltare l’immagine spesso a causa di problemi di buffer.

Chi invece vuole seguire le Olimpiadi di Londra 2012 da qualunque posto si trovi può fruire di varie applicazioni per smartphone e tablet, peraltro gratuite. C’è ad esempio l’app di Rai.tv, che copre circa 200 ore di programmazione dei Giochi Olimpici – a causa dei diritti dell’emittente pubblica – e quella di Sky, denominata SkyGo, ma in questo caso bisognerà essere abbonati alla payTV. Sky tra l’altro offre anche i contenuti in alta risoluzione ma per visualizzarli occorrerà avere una connessione WiFi, perché con il 3G vi sarebbe troppo consumo di banda.

Esistono poi altre applicazioni che consentono di restare aggiornati sulle ultime notizie dalle Olimpiadi, offrendo i risultati in tempo reale. C’è quella ufficiale di Londra 2012, quella di Sportmediaset, di Eurosport, di Yahoo! e molte altre, così da non perdersi nemmeno una medaglia dell’evento sportivo dell’anno. Per scaricarle, bisogna andare sullo store virtuale di applicazioni disponibile per il proprio dispositivo (Google Play per Android, App Store per iOS, BlackBerry App World per BlackBerry, Marketplace per Windows Phone e via dicendo).

Notizie su: