QR code per la pagina originale

Windows Phone 8, le novità nascoste

L'emulatore incluso nel kit di sviluppo ha permesso di scoprire alcune feature di Windows Phone 8 che Microsoft non ha svelato a fine giugno.

,

Pochi giorni or sono, grazie alla pubblicazione di una versione preliminare del kit di sviluppo, sono state scoperte alcune funzionalità che Microsoft introdurrà con Windows Phone 8. Dopo aver installato l’emulatore incluso nel Software Development Kit (SDK), The Verge ha infatti individuato diverse novità tenute nascoste dall’azienda di Redmond durante la presentazione avvenuta a fine giugno.

Come è noto, Windows Phone 8 avrà una nuova Start screen costituita da tile di tre dimensioni che potranno essere spostate e ridimensionate a piacimento. Inoltre, è ora disponibile un numero maggiore di colori per personalizzare lo sfondo. Due feature ulteriori, non descritte in precedenza da Microsoft, sono DataSense e il backup. La prima è un’applicazione che permette di monitorare il consumo del traffico dati, anche attraverso una live tile. Quando si avvicina il limite previsto dal proprio piano tariffario, viene mostrato un avviso. Molto completa la funzionalità di backup che offre invece la possibilità di conservare sul cloud l’elenco delle applicazioni installate, i preferiti di internet Explorer, i settings, gli SMS, le foto e i video su SkyDrive.

Molti hub sono stati aggiornati. Per Xbox, Music e Video è stata scelta un’interfaccia utente simile a Microsoft SmartGlass ed è presente l’accesso diretto a Xbox Music Store, che ha sostituito Zune. Il Photo hub permette la selezione di foto multiple per la cancellazione o la condivisione, mentre il Camera hub include in una singola interfaccia, denominata Lenses, tutte le app che sfruttano la fotocamera. Le mappe sono fornite da Nokia e possono essere scaricate per un utilizzo offline.

Infine, Microsoft ha finalmente introdotto la possibilità di scattare istantanee dello schermo. Per catturare uno screenshot è sufficiente premere contemporaneamente i pulsanti Home e Camera. Prima del rilascio ufficiale del kit di sviluppo verranno sicuramente integrate ulteriori funzionalità nel nuovo sistema operativo mobile, il tutto per renderlo più completo e competitivo di fronte ad una sfida del tutto essenziale per il futuro del progetto.

Fonte: The Verge • Notizie su: