QR code per la pagina originale

Google investirà 200 milioni in canali YouTube

Google vuole avviare nuovi canali di YouTube in Europa: investirà 200 milioni di dollari e altri 150 milioni sarebbero già arrivati dall'advertising.

,

I canali YouTube con contenuti televisivi originali, professionali e di qualità sono il futuro della piattaforma di video-sharing, uno dei segmenti su cui puntare. Google lo sa bene e per tale motivo sta per investire 200 milioni di dollari in nuovi canali, così da offrire una più ampia scelta ai propri utenti.

Lo scorso anno, il gruppo di Sergey Brin e Larry Page aveva già investito 100 milioni di dollari per l’avvio di 100 canali YouTube tramite cui offrire video di qualità, ma il progetto non si era concluso lì: dal Wall Street Journal sono pervenuti infatti alcuni aggiornamenti sullo stato di avanzamento dello stesso, e secondo le fonti gli inserzionisti pubblicitari avrebbero già investito per questo oltre 150 milioni in advertising. A questa cifra, dovrebbero andarsi ad aggiungere i 200 milioni di dollari dalle casse di Google, dunque 350 milioni in totale che serviranno per espandere l’iniziativa nel territorio europeo.

Una dozzina i nuovi canali previsti, nello specifico, per i fruitori britannici e francesi di YouTube entro il prossimo anno, mentre il resto dei paesi europei dovranno attendere ulteriormente per fruire della medesima possibilità. Lo hanno reso noto al popolare quotidiano statunitense alcune fonti vicine alla società di Mountain View, rimaste comunque anonime, mentre al momento dal gruppo di Page e Brin non giungono a tal proposito indicazioni né di conferma, né di smentita.

Curioso vedere come Google sia disposta a investire una somma di denaro così consistente in un segmento comunque nuovo, dato che finora il successo di YouTube si è basato prevalentemente sui video caricati dagli utenti. YouTube ha costruito proprio così il proprio business: tale tipo di contenuti non cesseranno di esser caricati, ovviamente, ma Big G è chiaramente alla ricerca di un nuovo modo per generare più denaro e condire anche il mondo Google TV di contenuti a valore aggiunto. E i contenuti in HD professionali potrebbero essere la mossa vincente cercata da tempo.

Fonte: Wall Street Journal • Via: Cnet • Notizie su: ,