QR code per la pagina originale

I prodotti Apple nascono su un tavolo da cucina

Un tavolo da cucina e un team da 15-16 persone: ecco come nascono i prodotti Apple alla presenza di Jonathan Ive.

,

Di curiosità riguardanti il mondo Apple se ne potrebbero raccontare a decine. E anche il processo contro Samsung riesce a fornirne qualcuna di inedita, in particolare come nasce l’idea di progettazione di un prodotto a casa della mela morsicata. Lo ha svelato Chris Stringer, industrial designer di Apple, nella sua deposizione da testimone in tribunale.

A domanda precisa su cosa ispirasse i designer del colosso di Cupertino nella nascita dei suoi prodotti, Stringer ha risposto spiegando che un piccolo team composto da 15 persone si riunisce periodicamente per elaborare le prime idee di progettazione per qualsiasi prodotto di punta dell’azienda, da iPhone a MacBook Pro. Una squadra formata dai massimi esperti della mela, compreso Sir Jonny Ive, il lead designer.

Ha aggiunto che il processo di progettazione comincia con i componenti del team seduti attorno a un grande tavolo da cucina, dove le idee vengono esposte in maniera chiara e valutate attentamente. Quelle considerate valide e buone abbastanza da garantire successo all’azienda, nel giro di qualche tempo diverranno prodotti fisici da acquistare presso i negozi specializzati. Ma non si fraintenda una superficialità, visto che i criteri di selezione sono molto rigidi: basti pensare che per un semplice pulsante vengono analizzati in media circa 50 disegni differenti linea per linea, per capire quali di questi possano sposarsi in pieno con la filosofia ideata per un determinato prodotto.

Dettagli che oggettivamente non possono sorprendere gli appassionati di Apple, ben consapevoli del fatto che la loro azienda preferita tenga particolarmente alla cura nel minimo dettaglio, anche agli aspetti più improbabili.

Notizie su: ,