QR code per la pagina originale

Olimpiadi di Londra 2012: un doodle per l’hockey su prato

Hockey su prato omaggiato oggi da Google con la pubblicazione di un nuovo doodle personalizzato dedicato alle Olimpiadi di Londra 2012.

,

L’hockey su prato è protagonista oggi di un nuovo doodle pubblicato da Google sulla pagina principale del motore di ricerca, il sesto dedicato alle Olimpiadi di Londra 2012 che hanno preso il via lo scorso venerdì, dopo quelli di tiro con l’arco, tuffi, anelli, scherma e della spettacolare cerimonia di apertura. Uno sport che assegnerà due medaglie d’oro, una per il torneo maschile e l’altro per quello femminile, con le finali previste per venerdì 10 e sabato 11 agosto.

Come dice già il nome stesso della disciplina, si differenzia dalla più conosciuta variante su ghiaccio per la tipologia della superficie sulla quale prendono vita le gare, per l’ampiezza dell’area da gioco e per il numero di atleti impegnati, in questo caso pari a 11. Si tratta di una specialità che ha qualche punto in comune con il calcio, nonostante per colpire la sfera si utilizzi in questo caso un particolare bastone ricurvo.

Divenne sport olimpico nel 1908, per poi essere accantonato nelle edizioni successive, introdotto di nuovo nel 1920 e poi definitivamente nel 1928. Nel nostro paese l’hockey su prato si diffuse a partire dalla metà degli anni ’30, grazie all’appoggio della Federazione Italiana Pattinaggio a Rotelle. La competizione più importante, oltre a quella tenuta in occasione delle Olimpiadi, è rappresentata dal Hockey Champions Trophy.

L’Italia, purtroppo, anche quest’anno non è riuscita a qualificarsi per la fase finale della competizione olimpica, a cui manca ormai dal 1964. I match in programma oggi sono Spagna-Australia, Sudafrica-Regno Unito, Pakistan-Argentina, Belgio-Olanda, Nuova Zelanda-India e Corea del Sud-Germania.

Notizie su: ,