QR code per la pagina originale

iPhone 5, i display Sharp sono pronti

Il presidente di Sharp dichiara di aver tutto pronto per iPhone 5: spedirà i display per il nuovo iPhone a partire dal mese di agosto. Ci siamo.

,

Sharp Corporation inizierà a spedire da questo mese i display destinati ad un nuovo iPhone, ovvero a quello che dovrebbe essere il famigerato iPhone 5. Lo ha dichiarato il presidente della compagnia nipponica Takashi Okuda in occasione di una conferenza stampa che si è appena svolta a Tokyo.

Okuda stava condividendo i dati finanziari relativi al secondo trimestre del 2012, e proprio a margine della conference call ha spiegato agli azionisti che in pratica tutto è pronto: i nuovi pannelli per iPhone 5 sono stati completati e Sharp è pronta a spedirli – forse a Foxconn, secondo le insistenti indiscrezioni diramate in questi mesi – nel mese di agosto.

Il presidente del gruppo si è rifiutato di fornire una data specifica per l’inizio delle spedizioni: ha semplicemente dichiarato che «inizieranno nel mese di agosto», ma non è noto il giorno specifico. Apple, comunque, dovrebbe annunciare ufficialmente il nuovo iPhone il 12 settembre, e quanto diramato da Sharp aumenta le speculazioni circa il fatto che lo staff di Tim Cook stia davvero già organizzando per quella data il keynote ed il lancio del nuovo smartphone con la mela morsicata.

Oltre a Sharp, gli altri due produttori che si sarebbero occupati della produzione dei pannelli per iPhone 5 dovrebbero essere LG Display e Japan Display. Lo schermo chiesto da Cupertino sarebbe da 4 pollici, ovvero il 30% di quello che ha trovato spazio in tutti i modelli precedentemente lanciati, scelta effettuata secondo le indiscrezioni proprio per tentare di competere con Samsung e i propri smartphone (come il Samsung Galaxy S III), che i consumatori stanno via via preferendo sempre più anche a causa di un pannello considerato più comodo e di maggior appeal. La nuova tecnologia in-cell dovrebbe consentire ad Apple di non aumentare il peso del device nonostante l’aumentata superficie dello schermo, liberando inoltre spazio all’interno da occuparsi con altre componenti.

Fonte: Reuters • Via: Reg Hardware • Immagine: iLab • Notizie su: