QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note 2 con display flessibile?

Samsung Galaxy Note 2 potrebbe essere equipaggiato con un display AMOLED flessibile da 5,5 pollici: è questa l'indiscrezione di oggi sul nuovo phablet Android.

,

Samsung Galaxy Note 2 sarà svelato nel corso dell’evento Unpacked di Berlino il prossimo 29 agosto, giusto un paio di giorni prima della fiera IFA in scena nella capitale tedesca. Il dispositivo è stato protagonista nelle ultime settimane di numerosi rumor e indiscrezioni relativi alle specifiche tecniche integrate. L’ultima arriva oggi dalle pagine del sito Korea IT Times e riguarda la possibile dotazione di un display AMOLED flessibile.

Il produttore ha già mostrato più volte questa particolare tecnologia, senza però mai equipaggiarla in smartphone o tablet. Il nuovo phablet Galaxy Note 2 potrebbe essere il primo dotato di pannello touchscreen in grado di flettersi. La fonte parla anche di uno schermo Unbreakable Plane (UBP), più sottile rispetto alle alternative tradizionali e che consentirebbe così l’installazione di una batteria capiente, il tutto a vantaggio dell’autonomia.

Tutte queste considerazione si vanno ad aggiungere a quelle formulate nelle ultime settimane: alcune vorrebbero il dispositivo offrire una risoluzione molto elevata, capace di raggiungere una densità dei pixel pari a 350 ppi per una diagonale da 5,5 pollici con rapporto di proporzione 16:9. Altre ipotizzano invece un design curvo, peculiarità già vista in smartphone come il Nexus S o il Galaxy Nexus.

Tutte supposizioni che verranno confermate o smentite fra tre settimane esatte, quando Samsung presenterà al mondo il suo nuovo phablet, nel tentativo di ottenere nuovamente il successo riscontrato con il modello dello scorso anno. A settembre sarà poi la volta di iPhone 5: i due prodotti, molto probabilmente, nell’ultima parte del 2012 catalizzeranno l’attenzione dei potenziali acquirenti interessati al mercato mobile.