QR code per la pagina originale

Londra 2012, un Google doodle interattivo per il calcio

Il calcio è protagonista oggi su Google, con un nuovo doodle interattivo realizzato appositamente per le Olimpiadi di Londra 2012.

,

Il calcio è protagonista assoluto oggi su Google, con un nuovo doodle interattivo dedicato alle Olimpiadi di Londra 2012 pubblicato sulla pagina principale del motore di ricerca. Così come già accaduto nei giorni scorsi, ancora una volta il logo di bigG si trasforma in un vero e proprio minigioco, con il quale interagire attraverso la tastiera e direttamente all’interno del browser.

Si è impegnati nel ruolo di portiere, con il compito di parare i calci di punizione. Per farlo è necessario spostarsi lateralmente premendo le frecce direzionali destra e sinistra, tuffandosi con la barra spaziatrice nel caso di un pallonetto. Dopo aver subito tre gol il match si conclude e, come sempre, viene offerta la possibilità di condividere il proprio risultato con le cerchie del social network Google+.

Spiegare le regole del calcio a un pubblico italiano sarebbe davvero superfluo, ma forse non tutti conoscono le origini dello sport da molti definito come “il più bello del mondo”. Secondo Wikipedia, il più lontano antenato risale addirittura alla Cina del II secolo, con il “tsu’ chu” che consisteva nello spingere con i piedi una palla fatta di piume e capelli tra due canne di bambù, posizionate a una larghezza di circa 30-40 centimetri. La forma moderna è invece nata nei college inglesi, senza dimenticare il calcio storico fiorentino che viene riproposto ancora oggi in veste celebrativa.

Tornando alle Olimpiadi di Londra, la medaglia d’oro nella categoria femminile è stata vinta poche ore fa dagli Stati Uniti, con una partita terminata 2-1 contro il Giappone. Per quanto riguarda il torneo maschile, Corea e Giappone si sfideranno questa sera per il bronzo, con la finalissima in programma sabato tra Brasile e Messico.

Olimpiadi di Londra 2012, Google doodle per il calcio

Notizie su: ,