QR code per la pagina originale

Amazon presenta Glacier per lo storage low cost

Amazon ha presentato Glacier, servizio di storage low cost che offre 1 GB di spazio ad un centesimo.

,

Lo storage in casa Amazon si fa low cost: la società fondata da Jeff Bezos ha infatti annunciato l’arrivo di un nuovo prodotto che si affianca alla già ricca linea di soluzioni messe a disposizione degli utenti, questa volta puntando su un prezzo decisamente più basso rispetto alla media. I clienti che aderiranno al programma Glacier, infatti, potranno usufruire di una tariffario che prevede un canone mensile di 1 centesimo di dollaro per ogni GB caricato sui server, senza alcun costo aggiuntivo per la creazione del proprio account.

Trattasi dunque di un’offerta che dal punto di vista economico risulta essere particolarmente interessante, soprattutto se si considera l’assenza di limiti in termini di spazio occupato da ciascun utente: in tal senso, infatti, non esistono limiti particolari ed ogni cliente pagherà mensilmente esclusivamente quanto occupato. In realtà, una piccola limitazione esiste: ogni utente dovrà infatti creare delle raccolte prima di caricare i propri file, ciascuno dei quali avrà un limite 40 TB, con 1000 raccolte a disposizione di ogni account.

Glacier offre inoltre una garanzia del 99,9999% in termini di affidabilità, grazie alla ridondanza che caratterizza l’infrastruttura allestita da Amazon, costantemente all’opera per garantire l’integrità dei dati e verificare la salute dall’hardware. Il nuovo servizio proposto dal colosso dell’e-commerce, d’altro canto, differisce dalle altre soluzioni presenti nel campo dello storage in quanto prevalentemente orientato all’archiviazione definitiva dei dati piuttosto che all’accesso continuo agli stessi: qualora si richieda il download di un file potrebbe essere necessario attendere tra le 3 e le 5 ore prima di poterlo effettivamente scaricare, non essendo l’infrastruttura ottimizzata per operare in tempo reale. Soltanto il 5% dei propri upload, poi, può essere scaricato gratuitamente, mentre per ottenere il resto dei propri file sarà necessario affrontare un prezzo ancora una volta di 1 centesimo di dollaro per GB.

Amazon Glacier, insomma, si propone come soluzione particolarmente vantaggiosa per chiunque necessiti di spazio per l’archiviazione dati senza accedervi frequentemente, offrendo prezzi decisamente vantaggiosi rispetto alla concorrenza. Il servizio è già disponibile per l’utilizzo, con regioni attive in Stati Uniti, Europa e Giappone per ottimizzare il traffico.

Fonte: Amazon • Immagine: Jay Galvin • Notizie su: