QR code per la pagina originale

Amazon, in arrivo i nuovi Kindle

Amazon ha organizzato una conferenza per il prossimo 6 settembre. I rumor suggeriscono il lancio di nuovi modelli di Kindle Fire.

,

L’inizio del prossimo mese di settembre sarà particolarmente caldo sul fronte dell’elettronica di consumo: il 5 ci sarà la conferenza organizzata da Microsoft e Nokia per Windows Phone 8, il 12 probabilmente Apple presenterà l’iPhone 5 e, forse, l’iPad Mini, mentre nel mezzo sarà il turno di Amazon. La compagnia di Jeff Bezos ha infatti comunicato alla stampa di aver indetto un evento per il prossimo 6 settembre, senza tuttavia specificare la natura della conferenza. L’ipotesi maggiormente accreditata è quella relativa al lancio di nuovi modelli di Kindle.

La conferenza avrà luogo nel Barker Hangar di Santa Barbara e si terrà a distanza di circa un anno dalla presentazione del Kindle Fire. Proprio la tavoletta del gigante del commercio elettronico potrebbe essere l’argomento principale dell’evento, con diversi rumor in circolazione da qualche tempo circa il lancio di un nuovo modello, probabilmente con display di dimensioni maggiori. Ancora una volta, il device sarà caratterizzato da un prezzo più basso rispetto a quello proposto dalla concorrenza per soluzioni alternative di pari livello.

Altre ipotesi, invece, suggeriscono il lancio di due diversi tablet, di cui uno da 10 pollici ed uno da 7 pollici, con il secondo che rappresenterà la naturale evoluzione del modello attualmente in vendita. Nessuna notizia giunge invece circa la linea di e-reader appartenenti alla famiglia Kindle, anch’essi in passato etichettati come potenzialmente rinnovabili dall’azienda di Jeff Bezos entro la fine dell’anno. Per il momento, però, l’interesse del gruppo sembra essersi focalizzato prevalentemente nei confronti della tavoletta, con il mercato che continua a proporre nuove soluzioni.

I nuovi modelli di Kindle Fire, qualora dovessero essere presentati il prossimo 6 settembre, dovrebbero giungere poi sul mercato a ridosso del periodo natalizio, posizionando così sugli scaffali dei negozi un prodotto decisamente fresco, in grado di competere con altri nomi in arrivo. Nomi che vanno dall’iPad, anche nella sua eventuale declinazione “Mini”, a Windows 8, con Surface ed altri device pronti a portare l’OS di Redmond sulle tavolette digitali.

Fonte: BGR • Via: AllThingsDigital • Notizie su: