QR code per la pagina originale

Craig Federighi e Dan Riccio tra i vertici Apple

Craig Federighi e Dan Riccio nominati senior vice president dei comparti Mac Software Engineering e Hardware Engineering in Apple.

,

Craig Federighi e Dan Riccio, due nomi già ben noti nel panorama della mela morsicata, fanno un passo in avanti nell’organigramma Apple. A renderlo noto è stata la stessa azienda di Cupertino, con la pubblicazione di un comunicato stampa comparso nella giornata di ieri sulle pagine del sito ufficiale.

Più nel dettaglio, Craig Federighi assume il ruolo di senior vice president nel comparto Mac Software Engineering, continuando ad occuparsi dello sviluppo di OS X e del relativo team. Laureato in Ingegneria Elettrica e Informatica presso l’Università di Berkeley (California), in passato ha ricoperto incarichi in NeXT e Ariba, per poi tornare in Apple nel 2009 e lavorare proprio sul sistema operativo dedicato a computer desktop e portatili.

Dan Riccio

Per quanto riguarda invece Dan Riccio, la nuova mansione è quella di senior vice president della sezione Hardware Engineering, al posto di Bob Mansfield. A lui spetterà dunque il compito di guidare la realizzazione di dispositivi come iPad, iPhone, iPod e altri prodotti della mela morsicata. Il suo titolo di studio è una laurea in Ingegneria Meccanica conseguita all’Università del Massachusetts nella fine degli anni ’80. Entrato in Apple nel 1998, ha fornito il suo contributo alla società nella creazione di alcuni tra i device più celebri comparsi nel catalogo di Cupertino.

Tornando a Mansfield, sono smentite le voci che di recente hanno parlato di un pensionamento. Uno dei volti più noti del mondo Apple continuerà la sua collaborazione, occupandosi di progetti futuri e lavorando a stretto contatto con Tim Cook, riferendo dei progressi direttamente al CEO.

Notizie su: