QR code per la pagina originale

IFA 2012: l’IT al tempo della crisi

Apre i battenti l'IFA 2012: l'importante fiera di Berlino arriva in un momento di grande cambiamento e fermento sul mercato.

,

BERLINO – Si apre oggi, con l’anteprima riservata alla stampa, l’IFA 2012, l’importante appuntamento dedicato all’informatica di consumo. Si apre con i dati (di GfK) che certificano un arretramento (anno su anno, per i primi sei mesi del 2012) del 7,3% per quanto riguarda la vendita di prodotti IT nelle sei principali nazioni europee (Italia, Germania, Francia, Inghilterra, Spagna e Olanda), affossate dal tracollo di PC desktop e portatili, che hanno quasi raggiunto il livello di saturazione.

IFA 2012

Webnews è presente all’IFA 2012 di Berlino ed aggiornerà su tutte le novità annunciate nelle prossime ore dai principali gruppi presenti all’evento

Andrebbe ancora peggio se alcune aziende non continuassero ad innovare aprendo nuovi mercati in nicchie specifiche: le vendite di tablet (+142%), e-reader (+93,3%) e ultrabook (+36,7%) trainano il mercato dei dispositivi consumer (ma anche aziendali). In crescita, sempre secondo i dati GfK, gli accessori (pensiamo alle tastiere per navigare le Smart TV), e i dispositivi non convenzionali, come i dischi esterni collegati alla rete locale (NAS) in cui salvare dati, film e immagini.

Bel tempo, e non potrebbe essere diversamente, nel settore degli smartphone. In un settore, quello della telefonia cellulare, che è calato del 3% in Europa nei primi mesi del 2012 (rispetto allo stesso anno precedente), gli smartphone continuano a segnare rialzi con un aumento globale anno su anno del 50%. I consumatori delle nazioni più evolute stanno dicendo addio ai vecchi cellulari (i cosiddetti feature phone) e stanno aprendo il mercato a dispositivi evoluti e innovativi, in cui, tra l’altro, i margini per i produttori sono significativamente maggiori.

Non è un caso che proprio su smartphone, tablet e ultrabook sarà incentrata la versione 2012 dell’IFA. Ci si aspettano novità sul fronte tablet da Asus, Acer e Lenovo; Samsung dovrebbe presentare il suo nuovo Galaxy Note 2 (metà tablet, metà smarphone), e forse anche Lenovo sceglierà lo stesso form factor. LG dovrebbe presentare un nuovo Optimus, mentre dovrebbero vedersi i nuovi Liquid Gallant di Acer.

Notizie su: