QR code per la pagina originale

Microsoft e B&N insieme per ridefinire la lettura

Microsoft e Barnes & Noble vogliono ridefinire la lettura: pronto un progetto concorrente di Kindle "made in Redmond"?

,

Microsoft e Barnes & Noble sono da tempo al lavoro su una serie di progetti correlati a una partnership annunciata tempo fa. Per il momento però non è dato sapere che genere di prodotti uscirà da questa collaborazione, seppur sia lecito attendersi qualcosa che possa infastidire il dominio del Kindle di Amazon nel mercato dei dispositivi per la lettura elettronica, come conferma una delle ultime offerte di lavoro pubblicate dal colosso di Redmond.

Il sito ZDNet segnala infatti la presenza di una posizione di program manager all’interno del team dedicato a Microsoft Office, su progetti di “lettura attiva”. Cosa esattamente intenda Microsoft è difficile a dirsi, di certo però è che leggendo la descrizione dell’offerta di lavoro si parla di obiettivi specifici atti a ridefinire la lettura come la conosciamo. E sicuramente una partnership con Barnes and Noble, seppur non menzionata in questo caso, potrebbe funzionare ottimamente in tal senso visto che si tratta di uno dei maggiori concorrenti di Amazon.

Considerato ciò si possono formulare un paio di ipotesi: la prima, uno store di eBook specificamente pensato per funzionare con i dispositivi Windows 8 e che coinvolga quindi anche l’hardware Nook. La seconda, qualche tipo di strumento per i libri elettronici dedicato all’editoria. E visto che si richiede al candidato di lavorare insieme al team di Microsoft Office, quest’ultima è forse l’ipotesi più probabile. L’unica cosa certa è che sarà interessante vedere cosa comporterà questa partnership e, in particolare, come Microsoft ha intenzione di ridefinire la lettura e attaccare così il mercato di Kindle.

Notizie su: