QR code per la pagina originale

Zune Music, meno funzioni dal 31 agosto

Microsoft ridurrà le funzionalità di Zune Music, in attesa del lancio in autunno del nuovo servizio di streaming Xbox Music.

,

Zune Music si avvicina inesorabilmente verso la chiusura che avverrà nel corso dell’autunno, quando Microsoft lancerà ufficialmente il servizio Xbox Music. L’azienda ha inviato una comunicazione agli utenti con la quale illustra in dettaglio le funzionalità di Zune Music che non saranno più disponibili a partire dal prossimo 31 agosto.

La transizione da Zune Music a Xbox Music sarà graduale, per cui i cambiamenti non toccheranno le principali funzionalità del servizio. Gli abbonati Zune Music Pass potranno ancora effettuare il download e lo streaming dei brani acquistati sul Marketplace, e lo streaming video sulla Xbox 360. Gli utenti non potranno invece acquistare né eseguire video musicali mediante il software Zune per PC; inoltre, non sarà più possibile ripetere il download dei video nel caso in cui l’utente aggiorni il computer.

Scompariranno definitivamente le playlist per i canali, la funzione Mixview e le applicazioni per Zune HD. Anche Zune Social verrà disattivato: gli utenti non potranno più inviare e ricevere messaggi, invitare gli amici, condividere le canzoni, le playlist e gli album, e visualizzare la cronologia dei brani ascoltati in precedenza.

Microsoft ringrazia la comunità Zune e promette di fornire maggiori informazioni su Xbox Music, il nuovo servizio di streaming musicale annunciato nel corso dell’E3 di Los Angeles. Xbox Music sarà il vero concorrente di Apple iTunes, Pandora e Spotify, mettendo a disposizione oltre 30 milioni di tracce audio che gli utenti potranno ascoltare su tutti i dispositivi Windows 8 e Windows Phone 8 (PC, notebook, tablet e smartphone), oltre che sulla Xbox 360.

Fonte: Engadget • Notizie su: ,