QR code per la pagina originale

Nokia Lumia 920, PureView e PureMotion HD

Durante il Nokia World 2012, è stato svelato il Nokia Lumia 920: design simile al Lumia 900, si caratterizza per la fotocamera con tecnologia PureView.

,

Dopo l’IFA 2102 e gli eventi organizzati da una serie di produttori tra i quali Samsung e HTC, è giunto il momento di Nokia e del suo Nokia World 2012, occasione in cui Jo Harlow, presidente esecutivo del gruppo, ha presentato la prossima generazione della serie Lumia: il Nokia Lumia 920 (immagini).

Tecnologia PureView

Il nuovo smartphone ha un cuore Windows Phone 8 e si presenta esteticamente sottile e compatto, con un display full touch e con un design simile a quello del Lumia 800 e 900. Si caratterizza per la presenza della tecnologia PureView, già vista nel Nokia 808 PureView, che consente di catturare fotografie e video con una qualità mai vista su altri smartphone concorrenti. A differenza del modello precedente (dotato di fotocamera da 41MP), il Lumia avrà a disposizione poco più di 8MP, ma grazie alla tecnologia inclusa può raccogliere da 5 a 10 volte più luce rispetto ai diretti concorrenti ottenendo così immagini più chiare e nitide in ogni condizione di luminosità.

Nokia ha spiegato durante il keynote come IDC preveda che entro la fine del 2012 le immagini scattate via smartphone supereranno, in numero, quelle catturate con una tradizionale fotocamera: ogni giorno gli utenti catturano, con il proprio telefono, 1.4 miliardi di immagini in tutto il mondo ed è chiaro il perché Nokia voglia spingere sul PureView per rendere di maggiore appeal la propria linea Lumia. Jo Harlow spiega brevemente come, di solito, per ottenere una fotografia di qualità sia necessario far rimanere aperto l’otturatore della fotocamera più a lungo, mentre la tecnologia PureView riesce a farlo automaticamente. Per l’utente, ottenere una foto di qualità sarà dunque assolutamente facile, immediato, automatico.

Nel Nokia Lumia 920 vi sarà integrato Nokia Maps e la possibilità di fruire delle mappe offline sarà un elemento chiave di tale software, e i viaggiatori potranno anche utilizzare Nokia City Lens, applicazione per la realtà aumentata utile a coloro che desiderano esplorare il globo.

Caratteristiche tecniche

Il nuovo smartphone utilizzerà un display da 4,5 pollici con tecnologia PureMotion HD+, che ha una frequenza di aggiornamento più rapida (risultando in movimenti sullo schermo più fluidi e gradevoli) e riesce a regolare colori e luminosità in base alla luce del sole per garantire piena visibilità “anche nel deserto”. La batteria scelta per il terminale è da 2000 mAh, mentre il processore è un Qualcomm Snapdragon S4 da 1,5 Ghz: un chip dual-core per scelta poiché, come sottolineato da Nokia, consuma il 30% in meno di un quad-core.

Altra importante novità è la possibilità di caricare “wireless” il dispositivo tramite una dock per sfruttare un meccanismo induttivo di ricarica. La tecnologia scelta è la QI del Wireless Power Consortium del quale fa parte la stessa Nokia.

Nella presentazione Nokia ha inoltre esaltato a più riprese le qualità del nuovo display: le qualità del PureMotion HD si sommano infatti ad un design ricurvo, ad una maggior resistenza ed alla possibilità di interagire con il touchscreen anche se si indossa un paio di guanti. Il display dispone di definizione pari a 1.280×768 pixel (WXGA).

Dal punto di vista audio, il device annovera nuova tecnologia JBL, mentre anche la tecnologia NFC risulta essere contemplata aprendo così alla molteplicità di usi che sarà possibile farne nel prossimo futuro (dal trasferimento di informazioni ai pagamenti in mobilità).

Notizie su: