QR code per la pagina originale

L’aereo precipitato scattava foto per la Apple

Il veivolo precipitato nei giorni scorsi nei pressi di Roma stava scattando immagini per conto della Apple.

,

Il CESSNA precipitato nei giorni passati nei pressi di Roma stava scattando fotografie per conto della Apple. A rivelare il dettaglio è Repubblica.it, ove la conferma giunge direttamente per mezzo del cordoglio che da Cupertino viene inviato alle famiglie delle due vittime dell’incidente:

Siamo scioccati e addolorati nell’apprendere della tragedia avvenuta nei pressi di Roma. I nostri pensieri vanno in questo momento difficile alle famiglie delle due vittime

Le cause dell’incidente non sono ancora note: lo schianto al suolo ha provocato un immediato incendio dal quale i due responsabili del servizio fotografico non sono più riusciti a sfuggire. Il veivolo operava per conto della Rossi Aerofotogrammetria Brescia, piccola azienda da tempo occupata in voli per servizi fotografici per elaborazioni mappali. Apple, con ogni evidenza, aveva assoldato la Rossi SRL per raccogliere le immagini in alcune zone del paese, immagini utili ad elaborare una miglior evoluzione del servizio mappale che sta andando a costruire dopo la rottura con Google. La stessa Google era stata immediatamente ricollegata al progetto, salvo recepire in seguito le smentite del gruppo di Mountain View.

Da parte della Ross SRL lo sconforto della perdita di due componenti di una “piccola famiglia” ed il cordoglio offerto ai cari delle due vittime:

Ieri siamo stati colpiti dalla più grande disgrazia che possa accadere nel nostro settore e ad un’azienda familiare come la nostra. Abbiamo perso due di Noi. Purtroppo non si sa ancora cosa sia successo e speriamo che presto si possa capire, con l’aiuto degli enti preposti.

Siamo vicini alle famiglie dei nostri due colleghi ed amici.

Fonte: Repubblica.it • Notizie su: