QR code per la pagina originale

OS X 10.8.2 resuscita la batteria

OS X 10.8.2, attualmente in fase di beta test, risolve i problemi della batteria di Mountain Lion, rendendolo più duraturo dell'acclamato Snow Leopard.

,

Il rilascio di OS X Mountain Lion, il nuovo sistema operativo per Mac, è stato accolto con grande entusiasmo dal pubblico affezionato di Apple. Se non fosse per un consumo fin troppo elevato della batteria su alcuni storici portatili targati Mela, come MacBook Air e MacBook Pro. Il bug, di ricorrenza casuale ed apparentemente senza soluzione, potrebbe però essere stato finalmente risolto.

I problemi si sono resi evidenti sin dalla primissima versione del leone delle montagne, con riduzioni della durata della batteria del 30% anche su portatili freschi d’acquisto, così come i test di Ars Technica hanno dimostrato. Il recente update 10.8.1 pare aver risolto il problema solo in parte e solo per alcuni fortunati utenti, ma qualcosa già bolle in pentola nei laboratori di 1 Infinite Loop. La versione 10.8.2, così come riporta MacObserver, risolve invece definitivamente ogni questione correlata all’alimentazione via batteria.

L’aggiornamento, attualmente in fase di beta test per gli sviluppatori e a breve reso disponibile al grande pubblico, promette delle prestazioni prossime a quanto ufficialmente dichiarato nelle specifiche tecniche di Apple per i propri portatili. MacObserver l’ha messo sotto dura prova, testandone le qualità anche in condizioni di stress su RAM e processori, e i risultati appaiono davvero ottimi:

Come abbiamo visto nei precedenti test, l’upgrade a OS X 10.8 Mountain Lion ha ridotto significativamente la durata della batteria di almeno 1 ora e 45 minuti, o del 30%. L’aggiornamento a 10.8.1 ha ripristinato almeno 30 minuti nella durata della batteria di MacBook Pro: di certo un miglioramento, ma non ancora sufficiente per recuperare terreno su quanto perso.

Il grande cambiamento arriva con 10.8.2, attualmente in fase di test. Utilizzando l’ultima build, la 12C35, abbiamo notato un tremendo aumento della durata della batteria, tanto da risultare di qualche minuto più lunga del 10.6.8.

In altre parole, ora OS X Mountain Lion riesce a eguagliare le performance del tanto acclamato Snow Leopard, uno dei sistemi operativi più apprezzati della storia di Apple. E, considerato come il leone delle montagne ottimizzi lo sfruttamento di processori e RAM rendendosi decisamente più performante dei suoi predecessori, con la risoluzione del bug della batteria Mountain Lion rischia davvero di battere ogni concorrenza  interna tra le preferenze in ambito OS X.

Fonte: MacObserver • Via: MacRumors • Notizie su: