QR code per la pagina originale

YouTube torna su iOS 6 con un’app ufficiale

Google ha rilasciato la prima app ufficiale di YouTube sull'App Store, in risposta alla rimozione del client di default da iOS 6.

,

YouTube non sarà presente su iOS 6, quanto meno non nel modo in cui lo è stato fino ad oggi: se nelle versioni precedenti del sistema operativo il servizio targato Google godeva infatti di un’app preinstallata, dalla beta 4 di iOS 6 ciò non è più vero a causa di un contratto tra le parti scaduto e non rinnovato. Google, tuttavia, non intende rinunciare alla mela morsicata ed ha appena rilasciato un’app ufficiale di YouTube all’interno dell’App Store.

Il passaggio dallo status di app di default a quello di app accessoria da installare manualmente può quindi rappresentare un’importante svolta per il servizio. Il software presente fino ad iOS 5 è infatti sviluppato dalla stessa Apple e, sin dal suo debutto nel 2007, non ha mai ricevuto particolari attenzioni o aggiornamenti. YouTube per iOS, invece, sarà sfornata direttamente dai laboratori di Mountain View e potrà quindi reggere il confronto con la controparte dedicata ad Android.

Sviluppata per iPhone ma compatibile anche con iPad, tale app risulta esser priva di un’interfaccia ottimizzata per la tavoletta di Cupertino ed offrirà tutti i principali strumenti messi a disposizione da YouTube: dalla ricerca di filmati alla gestione di canali, fino alla possibilità di sottoscrivere quelli più interessanti, aggiungere commenti ed eseguire altre operazioni. Ad oggi, tuttavia, non sembrerebbe esser presente alcun tool per l’upload dei video registrati con le fotocamere presenti sui device Apple.

L’applicazione di YouTube è inoltre compatibile anche con versioni di iOS precedenti alla 6, in arrivo nelle prossime settimane, motivo per cui può rappresentare una valida alternativa a quella presente di default sui dispositivi in commercio fino ad oggi. Il download è già disponibile attraverso l’App Store a questo indirizzo.

Fonte: Gizmodo • Notizie su: